Clueful, l’app di Bitdefender utile per monitorare la privacy, è stata rimossa da AppStore

In un articolo pubblicato ieri, abbiamo trattato un argomento molto caldo in questi giorni: la privacy su iOS. Secondo un report di Bitdefender, il 19% delle applicazioni presenti du AppStore accedono ai contatti. Oggi, secondo quanto riportato da alcuni blog,  l’applicazione Clueful è stata rimossa da App Store.

Proprio in questo periodo, Apple e la privacy degli utenti sono gli argomenti più scottanti. A seguito delle informazioni riportate ieri da Bitdefender, pare che Apple ha rimosso dall’AppStore “Clueful”, l’applicazione rilasciata appunto dall’azienda leader dei software antivirus. Clueful consentiva il monitoraggio della privacy degli utenti.

L’applicazione, che fu approvata circa dui mesi fa, scansionava tutti i  programmi installati sul dispositivo cosi da portare l’utente finale a saperee come venivano gestiti e quali erano i dati a rischio.

Bitdefender, intanto, non riesce ancora a spiegarsi il perchè di questa scelta da parte di Apple, ma intanto ha dichiarato:

Tutti coloro che utilizzano iOS devono sapere quali sono i dati personali che le applicazioni installate sul dispositivo utilizzano.

Intanto, Bitdefender ha pubblicato alcuni dati relativi a Clueful: a quanto pare, un’analisi effettuata con oltre 65.000 applicazioni, ha riportato dei risultati preoccupanti. Infatti, il 42.5% delle applicazioni non criptano i dati personali prima di inviarli al server off-site,  oppure, il 41.4% si procura la localizzazione dell’utente senza che quest’ultimo abbia espresso il proprio consenso, anche se per rimediare a questo problema, Apple ha introdotto un’icona sulla status bar che indica la presenza di un’applicazione che sta utilizzando i servizi di localizzazione.

Inoltre, il 20% delle applicazioni testate, caricava tutti i contatti salvati sul dispositivo senza che l’utente fornisse il proprio permesso.

Via | iDownloadBlog

In un articolo pubblicato ieri, abbiamo trattato un argomento molto caldo in questi giorni: la privacy su iOS. Secondo un…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: