Apple potrebbe non utilizzare più pannelli touchscreen in-cell nel prossimo iPhone

Sembrava sicuro che il nuovo iPhone avrebbe avuto pannelli touchscreen in-cell. Ora giunge invece la notizia che il tasso di rendimento che si avrebbe utilizzando questi nuovi pannelli sia troppo basso per generare profitti.

Un pannello da 4 pollici con la tecnologia “in-cell” permetterebbe di integrare i sensori touch già all’interno  del display, risparmiando così lo spessore dedicato al digitalizzatore. Infatti, utilizzando questo tipo di display, si libererebbe qualche millimetro di spessore, utile per integrare altri componenti, come ad esempio una batteria di dimensioni e capacità più elevate.

Per incoraggiare le aziende giapponesi LG Display e Sharp a produrre più pannelli in-cell, Apple avrebbe offerto sussidi fino a 15 dollari per pannello. Con tassi di rendimento bassi, i produttori di display starebbero praticamente lottando per realizzare un profitto accettabile sui display di prossima generazione.

A causa dei tassi di rendimento poveri, le spedizioni di pannelli in-cell per il prossimo iPhone sono stimate a 4-5 milioni di unità nel mese di Luglio; ben al di sotto dell’obiettivo di Apple, cioè  20-25 milioni durante tutto il terzo trimestre.

Via | AppleInsider

Sembrava sicuro che il nuovo iPhone avrebbe avuto pannelli touchscreen in-cell. Ora giunge invece la notizia che il tasso di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.