Ecco tutti i dati e le statistiche rilasciate durante il Keynote di Apple

Come di rito all’inizio di ogni evento ufficiale Apple, vengono rilasciati alcuni dati relativi alla commercializzazione dei prodotti principali. Ecco gli straordinari dati a consuntivo presentati da Tim Cook in diretta dallo Yerba Buena Center di San Francisco.

 

Tim Cook inizia subito a parlare del comparto Retail. Nell’ultimo periodo sono stati aperti numerosi Store come per esempio quello di Barcellona. I 380 Apple Store offrono la migliore esperienza utente possibile e nell’ultimo anno hanno ospitato circa 83 milioni di visitatori.

L’estate di Apple è stata alquanto piena di lavoro anche per la linea Mac. Il lancio del nuovo MacBook Pro con retina display e il rilascio di Mountain Lion sono stati un successo. Per ora sono 7 milioni gli utenti che hanno scelto di aggiornare il proprio sistema operativo all’ultima release di Cupertino. L’attuale linea di MacBook Pro, insieme ai MacBook Air sono stati al primo posto nelle classifiche delle vendite negli ultimi tre mesi.

Per quanto riguarda l’iPad sono state vendute 17 milioni di unità nel secondo quadrimestre dell’anno. Il numero di iPad venduti sono stati maggiori di qualsiasi dato di vendita registrato da ogni altro produttore di PC. Questi straordinari successi hanno quindi portato Apple a raggiungere le 84 milioni di unità vendute nel mese di giugno. Apple registrava nel secondo quadrimestre del 2011 una quota di mercato di vendita del 62% che a distanza di un anno è salita al 68%. Nel mercato dei tablet, gli iPad generano il 91% di traffico web.

L’App Store conta oggi 250.000 applicazioni fatte su misura per il tablet di Cupertino. In media ogni utente ha scaricato più di 100 applicazioni. Nel mese di giugno i dispositivi iOS venduti sono stati in totale 400 milioni.

 

 

 

Come di rito all’inizio di ogni evento ufficiale Apple, vengono rilasciati alcuni dati relativi alla commercializzazione dei prodotti principali. Ecco…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: