Motorola continua a richiedere ad Apple il codice sorgente di iOS 6

Apple non ha fornito il codice sorgente di iOS 6 come promesso, così Google-Motorola ha presentato una denuncia al Tribunale Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Meridionale della Florida.

Nella causa che sta portando avanti nei confronti di Apple, Motorola dice che ha bisogno del codice sorgente per effettuare alcune analisi su un’eventuale infrazione di brevetti. Motorola ha presentato la richiesta per il codice sorgente il 30 Maggio, e ha richiesto espressamente iOS 6 il 7 agosto, il 25 ottobre e il 6 novembre.

Apple ha più volte promesso di fornire il codice, ma non ha rispettato le scadenze fissate del 21 settembre  e 9 novembre; l’ultimo termine per presentare il codice sorgente di iOS 6 sarà il 30 novembre.

Motorola ha fatto notare che sono passati ben due mesi dal rilascio di iOS 6 e  quasi quattro mesi dal lancio di OS X Mountain Lion, che pure è richiesto per l’analisi. Se Motorola non riceve il codice di iOS un po’ prima del 14 dicembre, non sarà in grado di aggiungere l’iPhone 5 e /o l’iPad Mini all’elenco dei prodotti che  potrebbero violare i suoi brevetti.

Via | iPodnn

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: