Apple offre licenze hardware e software, ma niente da fare per i brevetti di design

Apple è disposta a condividere i brevetti inerenti l’hardware e contenuti software dei propri prodotti, ma quelli relativi al design sono off-limits, così osserva TmoNews che riporta che la soluzione adottata per il contenzioso fra HTC ed Apple riguarda esclusivamente brevetti di natura hardware e software, escludendo tuttavia qualsiasi brevetto riguardante il design o l’estetica dei prodotti made in Cupertino.

Apple ha sempre categoricamente rifiutato di offrire licenze su brevetti “che ruotano intorno a qualcosa che rende unico ogni loro singolo prodotto.” Nessuna novità se consideriamo che attualmente Apple è coinvolta in una delle più importanti campagne legali della storia dell’elettronica di consumo contro Samsung proprio riguardo a tutta una serie di brevetti di design, campagna dove sembra che nessuna delle due parti in gioco abbia alcuna intenzione di mollare la presa.

Apparentemente dalle ultime disposizioni (e non solo) sembra che per Apple sia decisamente più importante il “look and feel” dei propri prodotti piuttosto che le singole componenti software e hardware.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: