Tim Cook, CEO di Apple, nel 2012 guadagna il 99% in meno rispetto all’anno scorso

Nel 2012 la paga annuale di Tim Cook, in qualità di CEO di Apple, sarà di 4,17 milioni di dollari, il 99% in meno rispetto ai 378 milioni che aveva guadagnato nel corso del 2011. Questa discrepanza non è dovuta indubbiamente alle performance di Cook, ma ad alcuni aspetti che considereremo nell’articolo.

Tim_Cook_Salary_appleplanet

Nel 2010 Tim Cook ha avuto una paga annuale di 59 milioni di dollari, cresciuta a 378 milioni nell’anno successivo. Nel 2012 però si ha una flessione decisamente cospicua: infatti la paga del CEO di Apple è scesa a “soli” 4,17 milioni. La discrepanza è dovuta al pacchetto azionario della società offerta al suo CEO come premio aziendale.

Nel 2010 infatti il CEO Apple ha ricevuto un totale di 52 milioni di dollari in stock option, e nel 2011 un valore pari a 376 milioni. Questi pacchetti azionari non matureranno dal periodo che va dal 2014 al 2021, e attualmente coprono un valore di circa 750 milioni di dollari. Nel 2012 a Tim Cook non è stato concesso alcun premio in azioni in borsa.

La situazione sembra più rosea per gli altri dirigenti della società di Cupertino. Dopo l’allontanamento di Scott Forstall, infatti, hanno visto aumentare la loro paga base da 800.000 a 870.000 dollari, tenendo conto dell’aggiornamento dei loro incarichi per coprire quelli occupati in precedenza da Forstall.

Via | BGR