Quali sono le app più utilizzate dagli utenti nei propri dispositivi mobile?

La domanda vede una forte risposta: gli utenti preferiscono i servizi di Google. Questi infatti occupano ben cinque posizioni su sei fra le prime della statistica di ComScore. Il colosso di Mountain View però ha perso, negli ultimi mesi, la prima posizione. Indovinate da parte di chi?

Google-Play-vs-Appstore

Per quanto Apple stia cercando di liberarsi di Google sui propri dispositivi, il colosso di Mountain View ha sempre la meglio dal punto di vista dei servizi offerti. Sia grazie all’esperienza maturata nel settore che alla qualità degli stessi, una nuova statistica pubblicata da ComScore vede in netto vantaggio Google sulla concorrenza per quanto riguarda il settore delle app mobile.

Top_US_Mobile_Apps_Ranked_by_Unique_Visitors

Nei primi sei posti, infatti, ben cinque applicazioni fanno parte della società di Mountain View, e coprono altrettanti suoi servizi. La statistica si occupa nello specifico di calcolare gli ingressi unici degli utenti alle varie app e vede Facebook in vantaggio sulla concorrenza. Le cinque posizioni seguenti, però, sono occupate da servizi di Google, quali: Google Maps, Google Play, Google Search, Gmail e Youtube.

Facebook_Google_Mobile_Apps_by_Share Google_Maps_App_vs._Facebook_App_Image_1

Facebook ha conquistato la prima posizione solamente negli ultimi mesi dell’anno scorso, superando di netto il servizio Google Maps. Il social network di Zuckerberg, inoltre, occupa nettamente la prima posizione anche per quanto riguarda il livello di intrattenimento che restituisce ai propri utenti. Infatti sembra che per il 23% del tempo totale che gli utenti trascorrono con il proprio dispositivo, questi lo facciano utilizzando l’app di Facebook!

Via | ComScore

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: