Apple brevetta dei pannelli multitouch con carica solare integrata

È stato reso pubblico un brevetto appartenente ad Apple che riguarda una nuova tipologia di pannello che integra al suo interno sensori multitouch oltre alla possibilità di immagazzinare energia solare.

patent2-130205-1

Il brevetto è il N. 8,368,654 ed è denominato “Integrated touch sensor and solar assembly”. Si tratta di una nuova tecnologia che consente di realizzare degli elettrodi che siano capaci di funzionare sia da sensori per il touch che per immagazzinare l’energia solare. In questo modo, possiamo leggere dal brevetto che possono essere utilizzati molti quadranti in più per le funzionalità touch, risultando quindi anche più preciso rispetto ai pannelli tradizionali.

La nuova tecnologia dovrebbe avere anche una terza funzione: potrebbe anche funzionare da sensore ottico, ad esempio per la rilevazione delle impronte digitali.

Il brevetto pubblicato dalla USPTO mostra inoltre altre caratteristiche interessanti. Il pannello dovrebbe avere la capacità di elaborare il segnale in funzione degli oggetti che si trovano vicino al display: se avviciniamo il dito verranno attivate le funzioni touch solamente nell’area coinvolta, mentre la parte restante continuerà a fornire energia.

Sembra difficile che queste nuove tecnologie possano essere integrate nei prossimi iPhone, vista la recente introduzione dei pannelli in-cell, ma è ampiamente ipotizzabile che in un futuro non troppo lontano questi pannelli potrebbero essere comuni in tutti i top di gamma, riuscendo a coniugare la possibilità di diminuire ulteriormente lo spessore dei dispositivi a quella di aumentarne l’autonomia considerevolmente.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: