Il ‘deludente’ trimestre di Apple messo a confronto con le società più profittevoli in assoluto. Ma è stato poi così deludente?

Si parla di risultati deludenti per Apple, di aspettative tradite. Ma è stato veramente così deludente questo trimestre per il colosso di Cupertino? Statista ha realizzato uno studio con un raffronto dei valori degli utili generati dalle maggiori società del mondo. Alla fine Apple non sta poi così male!

apple-store-crowd-2

Io definirei l’attuale situazione degli investitori di Apple con la parola “ingordigia”. È incredibile vedere una società sfornare record ogni anno e leggere contestualmente commenti negativi, che urlano ad Apple perentori consigli su come migliorare questo o quell’altro aspetto dei propri prodotti.

La realtà dei fatti è che Apple è una società che produce fatturati da capogiro, con utili decisamente non paragonabili con il resto delle singole aziende del settore. Sembra logico che prima o poi la crescita debba arrestarsi e non può continuare per inerzia, soprattutto quando gran parte dei concorrenti sforna risultati in negativo.

La società Statista ha realizzato uno studio fra gli utili recepiti dalle aziende più profittevoli in assoluto per l’ultimo trimestre ed i risultati vedono Apple in prima posizione con un buon 30% di distanza rispetto alla seconda, Exxon Mobil. La società di Cupertino ha generato utili per 13,1 miliardi di dollari, contro i 10 miliardi della compagnia petrolifera statunitense.

Screen-Shot-2013-02-07-at-2.44.06-PM

Rispetto a Microsoft, la prima nella statistica che occupa il settore informatico, Apple ha generato oltre il doppio degli utili.

La mia paura, come quella degli utenti (e l’Apple di Steve Jobs avrebbe maggiormente considerato questo aspetto, piuttosto che il consenso degli investitori) è che un’eccessiva rincorsa ai record potrebbe inficiare sulla qualità dei futuri prodotti nella line-up di Apple.

Agli utenti alla fine piacciono i prodotti Apple, non i record. Ed è questo quello che conta.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: