Gli smartphone del futuro saranno ancora più grandi ed ingombranti

Le nuove tecnologie di rete wireless potrebbero aver bisogno di più antenne per poter garantire la bandwidth teorica massima. Questo porterebbe al bisogno di avere più spazio all’interno del dispositivo per poter inserire tutto l’hardware necessario al suo corretto funzionamento.

phablet-montage

Gli amanti dei grossi telefoni che vanno di moda negli ultimi anni saranno sicuramente attratti da questa notizia, visto che telefono più grande significa allo stesso tempo display più grande, quindi una feature in più. Ma sono tanti anche coloro che prediligono terminali compatti, da portare in giro in estrema comodità.

Le nuove tecnologie LTE-Advanced però potrebbero obbligare quei (pochi) produttori che spingono verso la seconda tipologia di smartphone. Questa permette di scaricare dati da internet ad una velocità di oltre 100Mbps ma per funzionare correttamente ha bisogno di due antenne separate.

LTE-Advanced si basa su tecnologie radio MIMO (multiple-input, multiple-output) come alcuni fra i router e le schede di rete presenti già in commercio. Il tutto si converte nel bisogno di una maggiore potenza computazionale, di un numero maggiore di antenne e di conseguenza di una capacità energetica superiore rispetto alle batterie standard da 1500/2000mAh del momento.

In questa ottica è difficile immaginare che i nuovi smartphone potranno essere sottili e leggeri come quelli attuali, soprattutto per quanto riguarda i modelli Apple, estremamente più compatti rispetto ai top di gamma della concorrenza.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: