Apple non viola i brevetti Motorola? La decisione andrà rivista

La U.S. International Trade Commission (ITC) ha annunciato che la decisione del giudice che ha assolto Apple per quanto riguarda l’infrazione dei brevetti di Motorola sarà rivista. Questa aveva permesso alla compagnia di Cupertino di continuare a vendere i propri iPhone nel paese.

Google_On_Motorola

La decisione del Giudice Amministrativo Thomas Pender, avvenuta lo scorso dicembre, verrà rivista dalla ITC, per quanto riguarda l’infrazione da parte di Apple di un brevetto appartenente a Motorola Mobility.

Il brevetto si riferiva all’utilizzo di un sensore di prossimità che spegne il display del dispositivo quando questo viene condotto all’orecchio dell’utente, prevenendo input non voluti e chiusure della chiamata accidentali. Come notato da Bloomberg, questa è l’ultima denuncia in corso nel caso che vede Apple contro Motorola, visto che l’ITC ha assolto il colosso di Cupertino per quanto riguarda i brevetti sugli standard essenziali di rete lo scorso agosto.

In fase di revisione la commissione cercherà di individuare il significato di “touch sensitive input device” utilizzato nel testo del brevetto di Motorola. Infatti il vecchio brevetto della società americana non prevedeva il suo utilizzo su dispositivi multitouch, ancora non esistenti.

La commissione, composta da sei elementi, giungerà ad una conclusione definitiva nel prossimo 22 aprile.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: