Fotocamere a confronto: Sony Xperia Z vs Samsung Galaxy S III, Galaxy Note II, iPhone 5, Nokia Lumia 920

Dopo l’uscita di diversi dispositivi negli ultimi tempi, è giunto il momento di fare un confronto tra le fotocamere dei migliori smartphone esistenti sul mercato. Senza dubbio, tutti gli occhi sono puntati sul Sony Xperia Z, dotato di una fotocamera davvero senza precedenti. Chi vincerà il confronto?

precision_camera-copy

Il nuovo top di gamma Sony monta il nuovo sensore Exmor RS. Con 13 megapixel e funzioni innovative come la modalità video HDR, il device Sony possiede tutte le carte in regola per battere l’agguerrita concorrenza? Di certo non sarà una battaglia facile.

Oggi vi proponiamo il confronto tra le fotocamere del Sony Xperia Z, Samsung Galaxy S III, Samsung Galaxy Note II, iPhone 5 e Nokia Lumia 920, i quali hanno dato prova delle loro ottime capacità fotografiche. Ai fini di questa prova, tutte le fotocamere degli smartphone sono impostate con le loro risoluzioni massime. Tutte le foto sono scattate usando la modalità automatica.

DETTAGLI

Con la sua fotocamera da 13mp, il Sony Xperia Z può scattare foto con una risoluzione maggiore rispetto agli altri concorrenti. Tuttavia, nonostante questo vantaggio, i dettagli nelle sue foto sono macchiati da una tinta stranamente viola presente intorno ai bordi.

Il Nokia Lumia 920 ha ottenuto risultati altrettanto deludenti, considerando che i dettagli delle foto sono troppo “morbidi”, anche se dipende dai vostri gusti.

Il Samsung Galaxy S III e Samsung Galaxy Note II forniscono delle immagini sensibilmente più nitide e dettagliate, ma l’iPhone 5 li batte tutti, riuscendo a scattare le migliori fotografie. Anche se il livello di rumore (effetto puntinato) è leggermente elevato, è comunque tollerabile, anche sui due device Samsung.

Quindi in conclusione la classifica per quanto riguarda i dettagli che sentiamo di proporvi è la seguente:

1. iPhone 5

Apple-iPhone-5

2. Samsung Galaxy S III e Galaxy Note II

Samsung-Galaxy-S-III

3. Nokia Lumia 920

Nokia-Lumia-920

4. Sony Xperia Z

Sony-Xperia-Z (1)

RIPRODUZIONE DEL COLORE

L’acquisizione dei colori true-to-life, ovvero quelli che corrispondono il più possibile alla realtà, è ormai una sfida per qualsiasi fotocamera presente negli smartphone di ultima generazione. In questo ambito, il Samsung Galaxy S III ed il Galaxy Note II sembrano cavarsela bene: i colori delle immagini sembrano quasi quelli che potrebbe osservare un fotografo ad occhio nudo.

Il Sony Xperia Z invece scatta fotografie più precise, anche se i colori tendono al freddo o al caldo a seconda della loro prevalenza in un dato contesto. Inoltre, la stessa macchia violacea di cui vi abbiamo parlato prima è sempre presente in alcuni punti dell’immagine.

L’iPhone 5 ed il Nokia Lumia 920 hanno una saturazione dei colori troppo elevata, il che potrebbe creare un effetto piacevole, ma sicuramente compromette i colori naturali dell’immagine.

Alla luce di quanto detto, ecco la classifica per questa categoria:

1. Samsung Galaxy S III e Galaxy Note II

Samsung-Galaxy-S-III

2. Sony Xperia Z

Sony-Xperia-Z

3. iPhone 5

Apple-iPhone-5

4. Nokia Lumia 920

Nokia-Lumia-920

IMMAGINI AL CHIUSO

Un altro compito davvero difficile per le fotocamere degli smartphone è quello di riuscire a scattare fotografie decenti in condizioni di scarsa luminosità, come ad esempio all’interno di un’abitazione appunto. L’immagine spesso potrebbe risultare sgranata, sfocata o comunque di scarsa qualità. I cinque smartphone che stiamo analizzando oggi però danno il meglio di loro stessi in queste condizioni.

Il Sony Xperia Z si comporta abbastanza bene, ma in modalità automatica potrebbe scattare una fotografia rumorosa (effetto puntinato) e con un’esposizione non adeguata. I colori del Nokia Lumia 920 invece sono molto sfalsati, seppur le immagini siano davvero accurate. In condizioni di scarsa luminosità però il Sony Xperia Z migliora le proprie prestazioni, così come il Nokia Lumia 920: i colori risultano abbastanza accurati e la luce emessa dal flash è omogenea su tutta l’immagine. I Galaxy di Samsung invece hanno colori poco bilanciati, mentre gli scatti dell’iPhone 5 risultano molto rumorosi. Ecco quindi la classifica:

1. Sony Xperia Z

Sony-Xperia-Z-Strong-light

2. Nokia Lumia 920

Nokia-Lumia-920-Strong-light

3. Samsung Galaxy S III e Galaxy Note II

Samsung-Galaxy-S-III-Strong-light

4. iPhone 5

Apple-iPhone-5-Strong-light

IMMAGINI NOTTURNE

Le fotografie notturne, come pronosticabile, sono risultate tutte di bassa qualità per tutti e cinque gli smartphone presi in considerazione. Ovviamente non sono da buttare, ma sicuramente nessuno vorrà farne un uso diverso oltre che a tenerle nel proprio rullino fotografico.

Tuttavia, analizzando meglio le fotografie, alcuni risultati sono migliori di altri. I Galaxy e l’iPhone 5 sono quelli i device che si sono comportati meglio, fornendoci colori e toni che si avvicinano di più al mondo reale. Le fotografie del Sony Xperia Z sarebbero state più realistiche se dotate di una miglior esposizione. Il Nokia Lumia 920, lo smartphone che dovrebbe dare il meglio di sé negli ambienti bui, non riesce a donare all’immagine i giusti colori, anche se in alcune zone della fotografia sono presenti dettagli davvero di alta qualità. Perciò abbiamo solo primi e secondi in questa classifica:

1. Samsung Galaxy Note II e Galaxy S III

Samsung-Galaxy-S-III

1. iPhone 5

Apple-iPhone-5

2. Sony Xperia Z

Sony-Xperia-Z

2. Nokia Lumia 920

Nokia-Lumia-920

MACRO

Praticamente tutti gli smartphone di fascia alta riescono a fare scatti qualitativamente elevati di oggetti ravvicinati, ma alcuni ci riescono meglio di altri. I Galaxy svolgono un lavoro eccelso in questa categoria, fornendoci moltissimi dettagli che non vanno persi.

Anche il livello di dettaglio dell’iPhone 5 è davvero buono, mentre quello del Nokia Lumia 920 e del Sony Xperia Z ha la tendenza a creare piccole sbavature su alcuni particolari, vanificando quindi lo scopo della modalità macro. Ovviamente anche le loro fotografie macro sono buone, ma sono nulla confrontante con gli altri dispositivi presi in considerazione. Quindi abbiamo:

1. Samsung Galaxy Note II e Galaxy S III

Samsung-Galaxy-S-III

2. iPhone 5

Apple-iPhone-5

3. Nokia Lumia

Nokia-Lumia-920

4. Sony Xperia Z

Sony-Xperia-Z

CONCLUSIONI

Quando abbiamo sentito che Sony aveva sviluppato una nuova generazione di sensori per le fotocamere dei propri smartphone, eravamo convinti che i 13 megapixel della fotocamera avrebbe dovuto far sobbalzare la concorrenza. Ci dispiace dirlo, ma il Sony Xperia Z non è al livello degli altri smartphone top di gamma.

In molte occasioni, la qualità delle immagini scattate con l’iPhone 5 o Galaxy era migliore, nonostante l’inferiorità dei megapixel. Il Sony Xperia Z è comunque un ottimo smartphone e chiunque lo scelga, non resterà certamente deluso. Tuttavia, non possiamo nascondere la nostra delusione quando ci siamo resi conto che la fotocamera tanto pubblicizzata non è migliore di quelle degli altri smartphone di pari livello.

Via | PhoneArena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: