Evernote sotto attacco hacker, costretta a resettare le password di tutti gli account

I server di Evernote sono stati vittima di un attacco hacker negli scorsi giorni, costringendo lo sviluppatore a resettare le password di tutti gli account. Si tratta di una misura precauzionale, dal momento che non sembra ci siano state perdite di dati sensibili.

evernote

Se siete utenti del servizio di Evernote probabilmente avete già ricevuto l’e-mail dal team di sviluppo dello stesso applicativo, che vi informa della necessità di cambiare la password al vostro account.

Evernote è un’app su App Store (disponibile anche su altre piattaforme) che consente di salvare su internet le nostre note più importanti, per poi consultarle su qualsiasi dispositivo. La sua interoperabilità con più strumenti di lavoro lo rende una delle soluzioni più complete e forse la migliore presente sul mercato.

La nota, partita dal team Operations & Security di Evernote, parla della scoperta di alcune attività sospette sui server, che tentavano l’accesso alle aree protette degli stessi: “Come precauzione per la protezione dei dati, abbiamo deciso di implementare il reset della password”, si legge dall’email inviata agli utenti. “Durante le nostre indagini, non abbiamo trovato alcuna prova di accesso, modifica o perdita dei contenuti che hai archiviato in Evernote.”

Purtroppo gli individui protagonisti dell’attacco hanno avuto modo di venire a conoscenza delle informazioni sensibili degli utenti, incluse le password (per fortuna criptate) con cui accedono al servizio. Quindi la società si è vista costretta ad agire di conseguenza, resettando le password e chiedendo all’utente di modificarle.

Di certo misure estreme che dimostrano ancora una volta la serietà che sta alla base del servizio di Evernote, che anche questa volta ci sentiamo di premiare in maniera assoluta.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: