Google Maps per iOS si aggiorna introducendo alcune novità!

Immagine per Google Maps: navigazione e trasporto

Google Maps: navigazione e trasporto

Google, Inc.
Gratuiti

Google Maps è l’applicazione dedicata alle mappe più famose del mondo, le quali sono tornate su iOS dopo un breve periodo di assenza. Dopo il flop clamoroso delle mappe Apple, molti utenti hanno subito optato per la nuova app di Google, la quale oggi si aggiorna alla versione 1.1 introducendo importanti novità.

La mappe di Google alla base dell’applicazione sono sempre le stesse, al più ci sono delle piccole differenze dal punto di vista grafico con quelle disponibili per browser internet. La mappe di Apple, assieme ai loro innumerevoli difetti, hanno spianato la strada alle app di terze parti, e soprattutto a Google Maps, non appena quest’ultima è sbarcata nello store.

Google ha da poco rilasciato un importante aggiornamento per la sua applicazione iOS, la quale introduce diverse novità, come l’integrazione con Google Contacts e un nuovo metodo di ricerca per categorie. Ma vediamo in dettaglio le novità introdotte nella versione 1.1 dell’applicazione:

  • Cerca nei tuoi contatti Google; accedi per visualizzare gli indirizzi salvati quando cerchi amici e parenti per nome.
  • Esegui ricerche locali selezionando le categorie più utilizzate come ristoranti, bar, caffè, stazioni di servizio, ecc.
  • Scegli chilometri o miglia come unità di misura preferita.
  • Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi.

Google Maps è localizzata in italiano ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 5.1 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: