Facebook Messenger si aggiorna migliorando le conversazioni di gruppo

Immagine per Messenger

Messenger

Facebook, Inc.
Gratuiti

L’applicazione di messaggistica istantanea di Facebook è stata aggiornata alla versione 2.3 migliorando il supporto alle conversazioni di gruppo. Adesso è possibile dar loro un titolo ed accedervi con maggiore facilità. Vediamo nel dettaglio le novità.

Se c’è un competitor che potrebbe scalzare WhatsApp dal monopolio assoluto delle applicazioni mobile di messaggistica istantanea, questo può essere solo un colosso affermato come Facebook. Ammettiamolo: WhatsApp non è la migliore dal punto di vista tecnico e delle feature disponibili, ma siamo tutti costretti ad utilizzarlo per la sua diffusione ormai più che capillare.

Facebook Messenger, alternativa di WhatsApp che mette a disposizione dell’utente la chat del social network sempre a portata di mano e con comode notifiche push, è stata aggiornata alla versione 2.3, apportando notevoli miglioramenti alla gestione delle conversazioni di gruppo. Dal changelog si legge:

  •  Attribuisci un nome a un gruppo direttamente dalla parte superiore della tua conversazione
  • Accedi alle tue conversazioni di gruppo con un semplice tocco: basta scorrere il dito verso sinistra per vedere tutte le conversazioni nella barra laterale
  • Cerca le conversazioni di gruppo per nome oppure digitando il nome degli amici che fanno parte del gruppo
  • Altri miglioramenti e risoluzione di altri problemi tecnici

Ancora niente chiamate VoIP per noi utenti italiani, purtroppo. Come avevamo riportato, Facebook Messenger ha il supporto per le chiamate vocali all’interno dell’app americana, ancora non inserito nelle versioni internazionali.

Facebook Messenger è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 5.0 o successivi per il corretto funzionamento.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: