Una tabella per confrontare Galaxy S4 con gli smartphone del momento, iPhone 5 incluso

Al lancio di un nuovo dispositivo mobile i pareri sono sempre discordanti. C’è chi non sarà mai accontentato, come chi non sarà mai deluso. In questo articolo vi pubblichiamo una tabella per confrontare le caratteristiche tecniche del nuovo S4, in relazione a quelle dell’intera concorrenza.

ht_galaxys4a_ll_130314_ssh

Se negli anni passati nel mondo Android Samsung doveva affrontare una concorrenza incerta e dalle pochissime idee, quest’anno possiamo affermare che la situazione è cambiata di netto. Le proposte alternative sono molte ed alcune presentate già da tempo, annunciando prima del colosso coreano caratteristiche allineate e del tutto competitive.

Inoltre, Samsung sembra ancora ferma alla scelta della plastica come materiale predominante per i propri dispositivi, sistema che a mio parere non conferisce maggiore resistenza (basti vedere qualsiasi drop test fra S3 ed iPhone 5), mentre gran parte dei concorrenti ha iniziato ad utilizzare materiali ben più nobili.

Vediamo le caratteristiche tecniche del nuovo top di gamma, in relazione alle altre proposte del mercato.

tabella

A differenza di HTC One e Sony Xperia Z, Galaxy S4 utilizza un display realizzato su matrice OLED, rispetto ai tradizionali LCD scelti dalla concorrenza. Spicca il nuovo processore Exynos 5, che dovrebbe essere in linea con Snapdragon 600 a livello di prestazioni.

Risoluzione e densità dei pixel di Retina display di Apple, fiore all’occhiello della produzione di Cupertino, letteralmente scompaiono rispetto alle specifiche tecniche dei terminali della concorrenza, assieme alla piccola batteria utilizzata, dotata di un amperaggio notevolmente inferiore rispetto a tutte le altre soluzioni del mercato.

Cosa ne pensate del nuovo Galaxy S4? È un notevole update rispetto al suo predecessore oppure si può saltare aspettando la futura generazione?

Via | CultOfAndroid

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: