Jony Ive ha pensato ad un design più piatto e minimalista per iOS 7

Da quando Jony Ive è stato messo a capo della sezione che si occupa dell’interfaccia grafica di iOS, ci si aspetta un cambiamento per quanto riguarda le sembianze del sistema operativo mobile Apple, entrando più in sintonia con il design estetico dei dispositivi della società.

ive

Jonathan Ive è stato incaricato di occuparsi dell’interfaccia dei dispositivi mobile Apple in seguito alla rottura con Scott Forstall, l’ideatore – se così possiamo definirlo – di iOS e di quanto di buono abbia portato nel mondo della telefonia mobile. Tuttavia, il sistema operativo mobile di Apple ha stentato a migliorarsi – almeno graficamente – negli anni, provocando probabilmente il licenziamento del dirigente di Cupertino.

Il Wall Street Journal ha riportato che Jony Ive starebbe ristrutturando iOS per renderlo più simile all’aspetto elegante e minimalista dei dispositivi di Cupertino. A capo del team Human Interface c’è Greg Christie, mentre Ive ha il compito di supervisionare i risultati e discutere riguardo le scelte migliori. Gli incontri fra i due sono stati definiti come “piacevoli e cordiali”.

“Jony Ive ha pensato ad un design più piatto e minimalista per il prossimo sistema operativo mobile Apple, più semplice e contrastato, in base a quanto raccontato dagli sviluppatori ai dipendenti della società”, si legge sul WSJ. “Nel complesso, i cambiamenti non dovrebbero stravolgere l’interfaccia attuale.”

Non sono stati rilasciati dettagli più precisi. Del resto, Apple presenta le novità del proprio sistema operativo ogni anno nel periodo estivo. Non ci resta che aspettare la conferenza stampa per avere ulteriori ragguagli.

Nel frattempo incrociamo le dita e speriamo nel buon senso di Ive, uno dei capisaldi mondiali del design industriale contemporaneo.

Via | iClarified

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: