Grabby: un nuovo tweak per aggiungere le app preferite nella schermata di blocco | Cydia

Basato su un recente concept di NC_Sentry, lo stesso che ha ideato Auxo, Grabby è il nuovo tweak di Ryan Petrich che permette di inserire quattro collegamenti alle nostre applicazioni preferite direttamente nella schermata di blocco, in un menu del tutto nuovo raggiungibile selezionando il “grabber” della fotocamera.

Grabby-Cydia-Tweak

Con le ultime versioni di iOS è stata introdotta la funzionalità del camera grabber all’interno della schermata di blocco dei nostri iPhone ed iPod touch. Non accolta inizialmente in maniera troppo favorevole, visto che avrebbe “deturpato” una delle icone più importanti del design dell’interfaccia di iPhone (lo Slide to Unlock), permette di accedere alla Fotocamera del nostro dispositivo in maniera velocissima, senza avere la necessità di sbloccarlo

Ryan Petrich ha realizzato un nuovo tweak, chiamato Grabby, che permette di aumentare la funzionalità del grabber introducendo una nuova barra, accessibile se eseguiamo uno swipe verso sinistra sull’icona della Fotocamera. In questo modo avremo accesso ad altre tre icone, personalizzabili con le applicazioni che utilizziamo maggiormente.

Grabby-Settings

 

Al momento le icone sono statiche e non cambiano se selezioniamo app diverse, quindi se vogliamo mantenere una coerenza grafica dovremo selezionare un’app per la Fotocamera, una musicale, un’app per effettuare chiamate e una per mandare messaggi. Personalmente ho scelto rispettivamente: Fotocamera, Spotify, Telefono e WhatsApp.

Grabby è disponibile su Cydia all’interno della repository di Ryan Petrich >>http://rpetri.ch/repo<<, attualmente in fase di beta ed in forma assolutamente gratuita.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: