iOS 7 potrebbe supportare la condivisione di file via wireless senza iTunes

Il supporto al protocollo AirDrop potrebbe essere una delle grandi novità di iOS 7 dal punto di vista strutturale. Secondo quanto riportato da più blog esteri i prossimi dispositivi iOS potrebbero condividere file con i sistemi desktop a prescindere dall’installazione di iTunes. Vediamo come.

Lion_AirDrop

Si è tanto parlato delle innovazioni dal punto di vista dell’interfaccia grafica che potrebbe portare il nuovo iOS 7, ma mancano indiscrezioni che possano ricondurre a funzionalità specifiche dei nuovi dispositivi, almeno fino ad oggi.

Secondo quanto riportato dal sito 9To5Mac, il prossimo sistema operativo mobile di Cupertino avrà il supporto alle funzionalità AirDrop, già presenti su Mac OS X. Si tratta di un protocollo per l’invio di file via wireless senza aver bisogno di accedere a complicate impostazioni né configurazioni specifiche. Sul desktop basta cliccare sull’icona AirDrop ed il Mac scopre automaticamente i dispositivi nei paraggi che possono accettare la tipologia di file, o mandarlo ad un contatto nella nostra Rubrica trascinandolo in quest’ultima. Basta chiudere la finestra del Finder per disabilitare la funzionalità.

Ma come funzionerà su iOS? Secondo “fonti attendibili”, AirDrop sarà integrato all’interno del menu per la condivisione già presente sulle versioni attuali di iOS. Tuttavia, Apple continua a preferire protocolli aperti solamente verso i propri prodotti, e sarà possibile la condivisione esclusivamente fra dispositivi Apple, iOS o Mac. Tramite questa sarà più facile condividere file o documenti fra iPhone e Mac o iPad.

AirDrop sarà il mezzo con cui scambiare file fra dispositivi Apple in maniera facile e veloce, più o meno così come iCloud è il servizio per la condivisione di file, documenti e foto fra più dispositivi appartenenti alla stessa persona. La funzionalità è stata lanciata su Mac nel corso del 2011 con OS X Lion.

Questa feature sarà fra quelle presentate il prossimo 10 giugno alla WWDC 2013, assieme alla reinterpretazione dell’interfaccia grafica di iOS supervisionata da Jony Ive.

Via | iPhoneHacks

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: