Dov’è il mio Topolino? Disney ci spiega l’importanza dell’acqua in un gioco tutto nuovo | Recensione iSpazio

Immagine per Dov’è il mio Topolino?

Dov’è il mio Topolino?

Disney Electronic Content, Inc.
1,99 €

L’acqua è un bene indispensabile, e Disney vuole ricordarcelo nuovamente con Dov’è il mio Topolino, una sorta di spin-off di Dov’è la mia acqua in cui dovremo condurre i rivoli d’acqua presenti nei vari livelli verso i nostri personaggi. Il simpatico draghetto del titolo originale è adesso sostituito dall’altrettanto simpatico Topolino, dotato di un carisma senza precedenti!

Gli amici di Topolino si trovano in un’afosa spiaggia e sono assetati ed il simpatico personaggio della Disney ha il compito di fornir loro una fresca limonata al più presto possibile. Ingrediente indispensabile dell’assetante bevanda è l’acqua ed è quella che dovremo rifornirgli in tutti i modi possibili ed immaginabili.

È questo il pretesto per dar vita ad un gameplay già collaudato da Disney con “Dov’è la mia acqua” in cui, grazie ad una fisica dei liquidi dettagliata e realistica, dovremo aprire i giusti varchi al prezioso liquido in modo da creare il percorso più idoneo per portarlo nei pressi del nostro Topolino.

IMG_1975 IMG_1977 IMG_1989

Ogni volta che ci riusciremo, questi ci ricompenserà con una buffa animazione, in tema con l’episodio ed il livello appena completato. Ci saranno cinque episodi con altrettante ambientazioni diverse per oltre 100 livelli di difficoltà crescente. Ogni episodio ci ricorderà un ottimo motivo per cui l’acqua è un bene prezioso: questa infatti serve per dissetarci, così come per spegnere incendi o per abbeverare piante, indispensabili per la nostra esistenza.

IMG_2002 IMG_1979 IMG_1982

Un gioco che ha dunque un solido valore morale per i più piccini e che diverte anche noi “grandi” ricordandoci di come l’acqua sia un bene da non sottovalutare, ma soprattutto da non sprecare. Sarà importantissimo centellinare ogni millilitro d’acqua in modo da completare ogni livello e riversarne il quantitativo richiesto nella ciotola del nostro Topolino.

Per portare a termine i vari livelli avremo a disposizione delle nuvole che, grazie a delle folate di vento, serviranno come mezzo per trasportare l’acqua in posti diversi dello stesso livello. Inoltre scavando su sabbia o terra potremo incanalare l’acqua e le folate di vento in modo che queste raggiungano i punti desiderati.

IMG_1998 IMG_2006 IMG_2003

Dov’è il mio Topolino si svolge su una struttura già conosciuta e collaudata in stile Angry Birds, lungo molteplici livelli tutti molto diversi tra loro che potremo rigiocare tutte le volte che desideriamo per ottenere un punteggio superiore. In ogni livello potremo raccogliere tre stelline situate nei posti più disparati, mentre in alcuni livelli saranno presenti anche dei bonus aggiuntivi.

IMG_1994 IMG_1991 IMG_2005

Il gioco prevede anche il salvataggio di tutti i nostri progressi su internet sfruttando una piattaforma in cloud, in modo da non dover ripetere gli stessi livelli su dispositivi diversi.

Parlando di un gioco Disney possiamo aspettarci un livello tecnico semplicemente al top: design, grafica e musica sono assolutamente coerenti l’un l’altro e conferiscono al nuovo titolo un’atmosfera tipicamente disneyana con la giusta dose di humor in uno sfondo prettamente cartoonesco.

IMG_1984 IMG_1986 IMG_1983

Dov’è il mio Topolino è un gioco pensato per tutte le fasce d’età, a partire dai più giovani per arrivare a coloro che giovani non lo sono più da un pezzo, ma il nuovo titolo Disney saprà coinvolgere appieno anche questi ultimi. Unica nota di demerito: nelle nostre prove abbiamo notato un surriscaldamento forse eccessivo durante le sessioni di gioco più lunghe su iPhone 5, che rende leggermente meno piacevole l’esperienza di gioco stessa.

Dov’è il mio Topolino è disponibile su App Store, è interamente localizzato in italiano ed è compatibile con iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione), iPad 2 Wi-Fi, iPad 2 Wi-Fi + 3G, iPad (3rd generation), iPad Wi-Fi + 4G, iPad (4th generation), iPad Wi-Fi + Cellular (4th generation), iPad mini ed iPad mini Wi-Fi + Cellular. Richiede iOS 5.0 o successivi. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: