WSJ: Apple sta valutando di aumentare le dimensioni del display dell’iPhone e di produrre un MacBook Touch? | Rumor

Molti utenti Apple chiedono a gran voce l’implementazione di un display più grande sul proprio iPhone in modo da poter svolgere le operazioni quotidiane più velocemente. Il Wall Street Journal ha da poco riportato una notizia secondo la quale la società di Cupertino avrebbe intenzione di soddisfare i propri clienti non solo con l’iPhone ma anche con gli iPad e forse anche con i MacBook.

Display 5" iPhone


Secondo il rapporto diramato da WSJ, sembra che Apple stia effettivamente testando alcuni iPhone con schermi più grandi arrivando addirittura a 4.7 e 5.7 pollici. Il rapporto non parla solo del futuro iPhone, ma indica anche che nei progetti di Apple ci sia anche la produzione di un Display Touch da 13″ che dovrebbe essere adottato su un futuro iPad.

Un iPad di tali dimensioni, però, non sarebbe comodo per gli utenti e, diversi analisti, hanno avanzato l’idea che potrebbe essere adottato su un possibile MacBook touchscreen facendo entrare la società di Cupertino anche in questo settore molto apprezzato dagli utenti.

Naturalmente Apple creerà molti prototipi prima di arrivare al risultato finale. Per quanto riguarda la produzione di quest’anno comunque, il WSJ ha verificato e confermato che i display del nuovo iPhone saranno prodotti da Sharp, la quale che offrirà ai dispositivi Apple la qualità IGZO. Per quanto riguarda gli iPad invece avremo un display molto più sottile e leggero con una risoluzione invariata da quella attuale. Le fonti hanno inoltre ribadito le voci riguardo il tanto atteso iPhone Lite che arriverà con un case in plastica e in una grande varietà di colori. Il comunicato riporta inoltre che anche l’iPhone 5S sarà prodotto in diverse colorazioni permettendo quindi di staccarsi e distinguersi dalla versione bianca e nera dell’iPhone 5.

Via | Phonearena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: