Cavo Lightning: iOS 7 blocca quelli non certificati, ma qualcuno ha già trovato il modo per renderli ugualmente funzionanti

Il 12 giugno vi avevamo già mostrato come già la prima beta di iOS 7 riusciva a riconoscere i cavi Lightning non certificati, avvisandoci del possibile malfunzionamento. Con la versione ufficiale il sistema ne impedisce proprio l’utilizzo, ma qualcuno è già riuscito a scovare un metodo un po’ ortodosso per abilitarne ugualmente la carica.

cavo

A seguito delle numerose esplosioni di dispositivi in carica che talvolta hanno anche portato alla morte dell’utente (ricordiamo che in tutti i casi venivano utilizzati cavi ed alimentatori NON originali), Apple ha non solo deciso di avvertire pubblicamente tutti di affidarsi solo ad accessori originali, ma anche inibito l’utilizzo di quelli non certificati con l’ultima versione del nuovo iOS.

Tuttavia esiste una procedura che, sfruttando un bug presente nell’attuale versione di IOS 7, riesce a rendere comunque funzionante il cavo. Verrà sicuramente risolto nel prossimo aggiornamento, ma nel frattempo vi riportiamo il procedimento a titolo informativo:

  1. Collegare l’alimentatore alla presa di corrente
  2. Inserire il cavo lightning all’iPhone
  3. Comparirà il messaggio di warning, annullatelo
  4. Sbloccate il vostro iPhone
  5. Comparirà di nuovo il messaggio di avvertimento, annullate anche questo
  6. Senza bloccare il dispositivo, staccate il cavo lightning
  7. Ricollegatelo
  8. Annullate ancora una volta il terzo ed ultimo warning
  9. Ora il cavo funziona e ricaricherà il vostro dispositivo

Come avete potuto notare sono operazioni comuni che, fatte in questa successione, potrebbero far funzionare il cavo lightning non certificato. La procedura sta facendo il giro del web proprio come segnalazione del fatto che, con questo giro di attacca-stacca del cavo, potreste ritrovarvi con il cavo finalmente funzionante. Il nostro consiglio -ove possibile- è quello di riportare in negozio ogni cavo che vi restituisce il primo messaggio di warning e farvelo sostituire con un modello certificato.

Se ne avete comprato uno online a poco prezzo, forse vale la pena buttarlo piuttosto che bruciare completamente il vostro dispositivo, o peggio: rischiare di farvi male sul serio.

[consiglio]A tal proposito rinnovo l’invito a seguite la nostra vetrina, dove consigliamo solo i prodotti migliori a prezzi competitivi. Presto inseriremo anche la sezione dedicata ai cavi lightning. Stay Tuned![/consiglio]

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: