NefroCal: l’app che calcola il GFR è ora disponibile su App Store | QuickApp

Immagine per NefroCal

NefroCal

Segno&Forma SRL
Gratuiti

NefroCal, oltre al calcolatore del GFR (formula per pazienti adulti e per pazienti pediatrici), contiene numerosi calcolatori per una valutazione immediata di una serie di parametri importanti: rischio di mortalità e progressione della malattia in IRC, clearance della creatinina, gap anionico, Renal Failure Index (RFI), Clearance frazionale dell’urea (Kt/V) e altro ancora.

Quando accederete per la prima volta, dovrete accettare le modalità di utilizzo del disclaimer, e si deve inserire la password di attivazione.

Caratteristiche:

  • Calcolatore del GRF;
  • L’applicazione calcola il GFR sulla base delle due equazioni validate CKD-EPI e MDRD. Entrambi i valori vengono visualizzati, consentendo un immediato confronto e la selezione del valore più appropriato;
  • Per i pazienti pediatrici (età < 18 anni): l’applicazione fornisce il calcolo sulla base della formula di Schwartz;
  • Rischio di mortalità e progressione di malattia in IRC;
  • L’applicazione calcola il rischio composito complessivo per le seguenti variabili: mortalità per tutte le cause, mortalità per causa CV, progressione fino alla dialisi, insufficienza renale acuta, declino del filtrato glomerulare;
  • Oltre al rischio composito, l’applicazione riporta il rischio specifico per ciascuno dei singoli parametri considerati.
  • Renal Failure Index (RFI);
  • Inserendo i valori di Sodio urinario, Creatinina sierica e Creatinina urinaria, viene riportato il valore assoluto di RFI, classificato con un codice colore in base al rischio associato;
  • Clearance frazionale dell’urea (Kt/V);
  • Il calcolatore fornisce il valore assoluto di Kt/V applicando il metodo semplificato secondo Daugirdas;

NefroCal è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch. Richiede iOS 5.1 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: