Onavo diventa proprietà di Facebook: il progetto ‘Internet.org’ prende forma

Facebook ha da poco annunciato l’acquisizione di Onavo, società sviluppatrice di una serie di applicazioni per iPhone: tra queste, degne di nota sono l’app specifica per la protezione dei dati durante la navigazione e l’app che consente la compressione del traffico atta a ridurre il consumo dati su rete mobile.

onavo

La cifra non è ancora stata resa nota. Ad ogni modo, la società è meno nota per essere anche esperta nell’analisi dei dati di navigazione, una caratteristica che ha probabilmente attratto il colosso dei social network, il quale ha dichiarato di aver comprato la società in questione per coinvolgerne il suo team nel progetto Internet.org (che vi invitiamo a sbirciare a questo link, per capire di cosa si tratta).

Con Onavo, Facebook acquisirà non solo il talento del personale, ma anche la tecnologia come risultato dell’operazione  -i cui termini non sono stati resi noti- e trasformerà il quartier generale di Onavo a Tel Aviv nel nuovo ufficio israeliano di Facebook, il primo per il colosso dei social network.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: