Analisti: il trimestre finanziario di Apple sarà positivo solo grazie agli iPhone 5S

È previsto per stanotte l’annuncio dei risultati finanziari dell’ultimo trimestre di Apple, tenuto da Tim Cook, ed ovviamente in queste ore gli analisti si stanno sbizzarrendo su varie ipotesi. Quella che sta prendendo sempre più piede è che i risultati saranno ottimi e questo solo grazie ad iPhone.

chart-131028

I risultati finanziari dell’ultimo trimestre verranno annunciati da Tim Cook alle ore 2 p.m PST (le 22 italiane), ovvero non appena chiuderà la principale Borsa statunitense. Gli analisti però sono già in agitazione cercando di prevedere i risultati che verranno annunciati. Tutti sono però concordi su una cosa: i nuovi iPhone hanno aiutato moltissimo a migliorare i risultati.

iPhone 5S ed iPhone 5C, seppur messi in vendita in alcuni Paesi solo nell’ultima settimana del trimestre finanziario, sono comunque co-responsabili dei risultati finanziari. Questo si evince grazie ai 9 milioni di dispositivi venduti nel solo primo weekend del lancio.

Thomson Reuters si aspetta quindi che Apple annunci un utile per azione di 7,93 dollari con un fatturato di 36,84 miliardi, ovvero un bel 2,4% di crescita annua per la società.

Dati certi sulle unità di iPhone vendute non ce ne sono ancora ovviamente, ma Wall Street si aspetta che siano ben 31 milioni, per quanto riguarda iPad si parla invece di 14,5 milioni di unità e 4,6 milioni di Mac. Se così fosse il margine lordo della società sarebbe del 37%.

Guardando invece il prossimo trimestre, quello delle festività natalizie, Munster si aspetta che Apple raggiunga un margine lordo ancora superiore, tra il 37 ed il 38%. Questo grazie al pieno delle vendite di iPhone 5S e 5C, ma anche per il lancio di iPad mini Retina ed iPad Air.

Via | Apple Insider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: