Apple e Google permettono la pirateria in alcuni Paesi

Apple e Google si sono sempre impegnate nella lotta contro la pirateria non approvando (o eliminando) dai propri Store quelle applicazioni che la favoriscono. In Ucraina è però in atto una situazione singolare che ci fa pensare che in realtà le società utilizzino due pesi e due misure per contrastare la pirateria.

hacker-ispazio

Apple, Google e molte altre aziende cercano di combattere la pirateria in tutti i modi possibili, ma sembra che gli sforzi fatti varino di molto in base al richiedente. Se si parla infatti di grandi case di produzione, Apple e Google corrono ai ripari celermente mentre se i diritti violati riguardano piccole emittenti la situazione si fa più complicata e non è detto che i diritti di queste vengano poi rispettati.

Questa è la situazione che sta accadendo in Ucraina, dove le quattro più grandi emittenti televisive si sono unite in un’iniziativa chiamata Clear Sky nella speranza di venire ascoltate da aziende come Apple e Google, colpevoli di permettere il rilascio di applicazioni che offrono contenuti protetti da Copyright.

Schermata 2013-11-04 alle 22.07.17

Su App Store come anche sul Play Store sono infatti presenti molte applicazioni come LazyEXua, EX.ua Cinema, Music.ex.ua, EX Plus o Kartina TV che permettono di vedere ed ascoltare film e musica in streaming illegalmente. Le emittenti hanno più volte chiesto alle società di eliminare queste applicazioni ma hanno sempre ottenuto un rifiuto.

Questo perché solo i detentori dei diritti possono fare richiesta e quindi la parola delle emittenti televisive non conta nulla dinanzi ad Apple o Google. Per fare un esempio pratico quindi, se un’applicazione offre illegalmente i contenuti Fox, SKY Italia non può richiederne la rimozione.

In Ucraina la pirateria ha raggiunto livelli inaccettabili e nonostante la buona volontà delle emittenti televisivi, le azioni intraprese sono troppo poche per contrastarla a dovere. Per questo motivo si spera che le grandi società che permettono il rilascio di questo genere di applicazioni si sensibilizzino maggiormente e prestino maggiore attenzione anche alle aziende più piccole e non solo ai colossi di Hollywood.

Via | Tom’s Hardware

Apple e Google si sono sempre impegnate nella lotta contro la pirateria non approvando (o eliminando) dai propri Store quelle…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: