Mercato smartphone U.S.A.: Apple e Samsung si confermano ancora leader

La ComScore è una nota società di ricerca la quale fornisce servizi e dati per il marketing in diversi settori. Per quanto riguarda il mercato degli smartphone, è stato prelevato ed analizzato un campione di 16.000 utenti statunitensi, ed i risultati emersi dalla ricerca statistica delineano un futuro molto interessante.

smartphone-tabella-operatori

Grazie ai dati emersi dalla ricerca, si capisce come Apple sia leader nella vendita di smartphone in America. Per quanto riguarda gli abbonamenti, l’azienda di Cupertino ha raggiunto il 40,6% di utenze, percentuale che nel corso dell’ultimo trimestre di settembre, è cresciuta dello 0,7%.

Samsung, l’eterna rivale dell’azienda Californiana, ha raggiunto quota 24,9 %, una percentuale che, negli ultimi mesi, è aumentata ad un ritmo considerevole. Nello stesso periodo, infatti, Samsung ha registrato uno aumento delle vendite pari a 1,2%. Il divario si sta lentamente assottigliando con un ritmo piuttosto blando, ma Apple resta comunque in testa.

14

Non bisogna però sottostare alle “supposizioni”. Anche se questi dati potrebbero far pensare ad un ipotetico sorpasso di Samsung ai danni di Apple nei prossimi anni, non possiamo fare a meno di considerare l’avvicinarsi del trimestre di dicembre, periodo fondamentale (da sempre) per le vendite degli smartphone Apple. Infatti la quota di mercato del trimestre di settembre non comprende i dati relativi ai nuovi iPhone 5S e 5C, per cui ci si aspetta un ulteriore incremento per il prossimo trimestre che potrebbe ribaltare la situazione.

Se le due aziende leader nel settore della telefonia hanno incrementato le proprie vendite, per le aziende HTC e Motorola i risultati non sono altrettanto positivi. Sia l’azienda di Taiwan che quella americana hanno, difatti, registrato una cospicua diminuzione nelle quote dei propri abbonati. Situazione invece inalterata per l’LG, stabile al 6,6% nelle vendite di smartphone.

22

Per quanto riguarda i sistemi operativi degli smartphone, anche qui la situazione rimane pressoché immutata. E’ comunque importante notare che nell’ultimo trimestre c’è stata una riduzione dello 0,2% per quanto riguarda Android, il quale continua ad occupare la prima posizione con una quota che arriva al 51,8%.

Apple, dal canto suo, è in seconda posizione con il 40,6%, e nell’ultimo trimestre ha incrementato la quota dello 0,7%. BlackBerry ha perso lo 0,6%, ma mantiene ancora la terza posizione. Microsoft ha toccato quota 3,2%, e Symbian rimane ancorato allo 0,3%.

Dati interessanti, che però potrebbero cambiare per quanto riguarda il prossimo trimestre. Sicuramente i nuovi iPhone avranno contribuito ad aumentare notevolmente la quota di mercato Apple negli States.

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: