Knock, l’applicazione che sblocca il Mac bussando sul display dell’iPhone

Immagine per Knock – unlock your Mac without a password using your iPhone and Apple Watch

Knock – unlock your Mac without a password using your iPhone and Apple Watch

Knock Software, Inc
4,99 €

Come evidenziato dagli sviluppatori, “Knock è più veloce e sicuro di una password” per accedere al proprio Mac; infatti, tramite questa App, il vostro iPhone diventa la chiave per accedere al Mac. Il suo funzionamento è semplice: una volta lanciato il programma, basterà “bussare” due volte sullo schermo dell’iPhone (anche dalla tasca), ed il vostro Mac sarà sbloccato.

Gli sviluppatori tengono a precisare che Knock non ha alcun impatto sull’autonomia del telefono; infatti, l’applicazione comunica in modo sicuro con il Mac tramite Bluetooth 4.0 a risparmio energetico che consuma pochissima energia all’iPhone. Ovviamente, affinché l’iPhone ed il Mac comunichino, sarà necessario installare un apposito client per Mac, che è disponibile nella pagina ufficiale.

L’applicazione è compatibile con la maggiorparte dei Mac, quali:

  • MacBook Air (2011 o successivi)
  • MacBook Pro (2012 o successivi)
  • iMac (2013 o successivi)
  • Mac Mini (2011 o successivi)

Per maggiori dettagli sul funzionamento, ecco il trailer di lancio di Knock:

Knock è disponibile in App Store e richiede iOS 7.0 o successive. E’ compatibile con iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPad Wi-Fi (3a generazione), iPad Wi-Fi + Cellular (3a generazione), iPad Wi-Fi (4a generazione), iPad Wi-Fi + Cellular (4a generazione), iPad mini Wi-Fi, iPad mini Wi-Fi + Cellular, iPad Air, iPad Air Wi-Fi + Cellular, iPad mini con display Retina, iPad mini con display Retina Wi-Fi + Cellular e iPod touch. Questa App, inoltre, è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: