3 UK offre il roaming gratuito a tutti i suoi clienti: quando toccherà a 3 Italia?

H3G è sicuramente uno degli operatori più innovativi e convenienti dagli ultimi anni a questa parte: fin dalla sua nascita l’operatore ha praticato prezzi aggressivi e tecniche commerciali innovative. Oggi la filiale inglese dell’operatore ha deciso di offrire gratuitamente il roaming in un numero maggiore di Paesi, includendo gli Stati Uniti.

Tre

3 è l’operatore telefonico gestito dalla cinese Hutchison Wampoa presente in diversi Paesi in tutto il mondo. Fin dalla sua nascita, in tutte le Nazioni in cui opera l’azienda, sono state praticate tecniche commerciali innovative e prezzi molto competitivi sia per i dispositivi che per le tariffe telefoniche stesse.

3 inoltre è l’unico operatore al mondo che offre il roaming gratuito in tutti quei Paesi in cui è presente una sua filiale: questo vuol dire che se ci si reca in Austria, Danimarca, Hong Kong, Irlanda, Italia, Regno Unito o Svezia è possibile chiamare, inviare SMS o navigare in internet sfruttando la nostra tariffa nazionale (in Italia l’opzione è attiva gratuitamente ed è chiamata “All’estero come a casa“).

3 UK si è già in passato dimostrato uno degli operatori telefonici più convenienti: una delle sue ultime mosse è stata infatti quella di offrire gratuitamente la connessione alla rete LTE, dove disponibile. Da oggi i clienti dell’operatore britannico potranno però sfruttare quella che da noi è conosciuta come All’estero come a casa anche in altre Nazioni, come gli Stati Uniti, Indonesia, Sri Lanka e Macao.

Sarebbe interessante se anche 3 Italia ci concedesse le stesse possibilità che vengono offerte dalla filiale inglese: roaming gratuito in più Paesi, LTE gratuita (da noi costa 1€ al mese e la copertura è molto limitata) e piani tariffari che offrano internet illimitato (da noi ci accontentiamo del Top Infinito da 20GB).

C’è da dire però che risulterebbe ancora più utile se venisse creato un mercato unico europeo per tutti gli operatori telefonici nazionali: l’Europa si sta già muovendo in questo senso ed i primi risultati si sono potuti vedere in un calo generale delle tariffe. C’è però ancora molto da fare per poter effettuare una chiamata FaceTime dalla Torre Eiffel col nostro piano tariffario.

Via | Redmond Pie

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: