iPhone 6: vetro in zaffiro e touchscreen sensibile alla pressione?

Tra le 41 domande di brevetto presentate da Apple e pubblicate quest’oggi, si possono trovare alcune importanti caratteristiche che potrebbero essere implementate nei prossimi iPhone. Stiamo parlando di feature come vetro in zaffiro e touchscreen sensibile alla pressione, ma non è tutto.

iphone

Vetro in zaffiro

Non è certamente una novità, considerando che pochi giorni fa vi avevamo descritto un altro brevetto relativo al vetro in zaffiro. Quest’ultimo brevetto però si concentra maggiormente sulla lavorazione del wafer e sul taglio del resistente materiale. La caratteristica “eclatante” è che per la prima volta Apple menziona l’iPhone come possibile beneficiario di questo nuovo vetro protettivo.

14.01.30-Sapphire-3

Uno dei principali problemi legati alla produzione di tale componente, è l’usura dei macchinari adibiti al taglio dello stesso. Nella descrizione del brevetto Apple risolve tale inconveniente individuando nel taglio laser la soluzione. In questo modo si riuscirebbero ad ottenere tagli molto precisi senza intaccare l’integrità del macchinario addetto alla lavorazione.

Touchscreen Pressure-sensitive

Quest’altro brevetto riportato da AppleInsider, come avrete intuito dal titolo, descrive un dispositivo con sensori di pressione incorporati che operano assieme al touchscreen per offrire una navigazione dell’interfaccia utente migliorata.

14.01.30-Force

Con la distribuzione dei sensori di pressione negli angoli del dispositivo, o in altri settori noti, il dispositivo può riconoscere un diverso comando. Questa tecnologia consentirebbe di ridurre drasticamente i cosiddetti “tocchi involontari“, riconoscendo appunto la pressione del dito dell’utente.

Sistema di localizzazione del veicolo

Un’altra interessante feature emersa quest’oggi dai brevetti, descrive un metodo rivolto ai proprietari di device iOS per per individuare, salvare e richiamare la posizione GPS di una macchina parcheggiata. Non c’è la necessità di acquistare un accessorio separato, basterà semplicemente che l’auto possieda un device dotato di GPS e bluetooth (come un navigatore) anche integrato nel cruscotto.

14.01.30-Vehicle

Il vostro iPhone quindi comunicherà con il dispositivo nella vostra auto, attivando il segnale GPS che vi indicherà precisamente la sua posizione. Una funzione piuttosto utile, anche se non tutti potrebbero ritenerla essenziale.

Ovviamente si tratta di brevetti, ovvero invenzioni di cui Apple rivendica la paternità. Non siamo certi che queste importanti innovazioni siano già in fase di test sul prossimo iPhone, ma la più quotata tra queste è senza dubbio il vetro in zaffiro.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: