Lenovo: la nostra missione con Motorola è superare Apple e Samsung

Ieri vi abbiamo proposto un approfondimento sul nuovo scenario del mercato degli smartphone. Da una parte Google+Samsung, dall’altra Motorola+Lenovo che sembrano aver già dichiarato guerra ad Apple. Oggi arrivano le conferme della grande ambizione di Lenovo.

lenovo-motorola-ispazio

Sommando le quote di Motorola e Lenovo, si arriva a circa il 6% del mercato degli smartphone. Lenovo però non mira solo a consolidare il terzo posto dietro Samsung ed Apple. L’azienda cinese, che ha da poco acquisito Motorola, mira addirittura a superare i due più grandi produttori di smartphone al mondo: “Sicuramente, nel corso del tempo. La nostra missione è quella di superare Apple e Smsung”. Così risponde il CEO di Lenovo, Yuanqing Yang.

Yang rivela che la sua è stata proprio una “love story” con l’azienda statunitense. Lenovo era infatti interessata a Motorola Mobility e Motorola Solutions (MSI) fin dagli inizi del 2011. Quando nel 2012 Google acquisì Motorola, Yang invitò Eric Schmidt a cena dicendogli che se non erano interessati al business dell’hardware, loro avrebbero potuto gestirlo al meglio.

ceo lenovo

Qualche mese dopo Yang fu contattato per e-mail. Il CEO di Google gli scrisse “Sei ancora interessato a Motorola?” e Yang rispose “Assolutamente si”. Seguirono altri incontri e dopo soli due mesi l’accordo era già concluso.

La compagnia cinese ora dovrà solo decidere come chiamare i propri smartphone: Lenovo o Motorola? Yang ammette che il marchio Motorola è molto più conosciuto e potrebbe far leva sulle vendite. Ma il nuovo brand potrebbe essere un qualcosa del tipo “Motorola by Lenovo”.

Via | Fortune

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: