Blocca l’accesso a WhastApp con una password stile Android | iSpazio Cydia Review

Tra le ultime novità di Cydia spunta un tweak abbastanza interessante, si tratta di WhatsAppProtect. Se volete proteggere le vostre conversazioni su WhatsApp da sguardi indiscreti vi consigliamo di installare questo tweak gratuito. Scopriamo come funziona.

whatsappprotection

Il funzionamento e la configurazione sono tanto semplici quando spiazzanti. Naturalmente dovrete aver WhastApp installato, dopo di che sarà sufficiente installare il tweak gratuito che trovate su Cydia nella repository di BigBoss e configurarlo.

Immagine per WhatsApp Messenger

WhatsApp Messenger

WhatsApp Inc.
Gratuiti

Dopo l’installazione troviamo una nuova App sulla Home, l’icona è simile a quella di WhastApp, me presenta un lucchetto.

Avviata l’applicazione ci verrà chiesto di creare un codice scorrendo il dito sullo schermo. Il codice è come quello che Android utilizza per lo sblocco del dispositivo, ovvero una griglia di 9 cerchi, a partire da uno possiamo comporre qualsiasi percorso.

2014-03-12 22.30.05 2014-03-12 22.30.08

Creato e confermato il codice potremo decidere se attivare/disattivare la protezione per WhastApp ed anche per Instagram. Possiamo anche cambiare il codice in qualsiasi momento.

A questo punto ogni volta che avviamo WhastApp, oppure WhatsAppProtect, ci verrà chiesto di digitare questo codice sullo schermo. Lo stesso vale se WhatsApp è aperto in background e proviamo ad accedervi tramite il selettore di applicazioni.

2014-03-12 22.32.16

WhatsAppProtect ha il grosso vantaggio di essere gratuito ed alla portata di tutti anche come funzionamento, bisogno però avere un dispositivo Jailbroken. A tal proposito trovate le nostre guide al Jailbreak cliccando qui.

WhatsAppProtect è semplice non non ‘professionale’, perché l’anteprima di WhatsApp aperta in background non viene oscurata, quindi comunque qualcosa può essere visibile e si può disinstallare facilmente da Cydia, inoltre non supporta il touch ID.

Potrebbe continuare a conservare la sua semplicità introducendo il supporto al touch ID e l’oscuramento dell’anteprima di WhatsApp, quindi speriamo di trovare queste funzioni nei futuri aggiornamenti. La possibilità di disabilitare l’eliminazione del tweak potrebbe in effetti essere un requisito esagerato che non farebbe altro che complicarne l’utilizzo.

Se avete bisogno di una protezione più professionale vi consigliamo di acquistare BioLockdown, trovate una nostra recensione dettagliata cliccando qui.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: