La Russia boicotta i prodotti Apple in favore di Samsung

I rapporti internazionali tra la Russia ed il resto del mondo, soprattutto quello occidentale, si sono fatti più complicati per via dei gravi eventi avvenuti negli ultimi tempi. Gli Stati Uniti minacciano sanzioni, e la Russia si difende smettendo di utilizzare prodotti americani.

iPad Galaxy Tab

Già durante le scorse Olimpiadi invernali di Sochi, le autorità russe non vedevano di buon occhio i dispositivi Apple. Durante l’evento tutti i proprietari di computer Apple dovevano infatti coprire il logo per evitare che venisse accidentalmente ripreso dalle telecamere. Tuttavia lo stesso trattamento non è stato riservato ai dispositivi Samsung, per via del fatto che era un’azienda sponsor della manifestazione.

Ora però i dispositivi Apple sembrano essere ufficialmente banditi anche da tutte le sedi governative del Paese, ed infatti tutti gli impiegati hanno dovuto farsi sostituire i propri iPad con dei dispositivi Samsung.

Nikolai Nikiforov, Ministro delle Comunicazioni e della Stampa, ha dichiarato che questa decisione non è stata presa come conseguenza delle sanzioni che stanno affliggendo la Russia per via dell’annessione della Crimea, ma piuttosto per considerazioni sulla sicurezza puramente tecniche.

La motivazione reale però è sotto agli occhi di tutti: ora che la situazione russa è tutt’altro che vicina ad una risoluzione, non avrebbe alcun senso continuare ad utilizzare dispositivi americani per lo scambio di informazioni riservate, tenendo conto del fatto che gli stessi Stati Uniti si sono detti molto più propensi ad interessarsi dei progetti dei russi.

La Russia si sta quindi affidando a partner storicamente più leali come la Cina e la Corea del Sud per proteggere al meglio i propri interessi economici e strategici.

Via | The Moscow Times

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: