Perché Apple dovrebbe acquistare Yahoo! | Rumor

Tra i vari pettegolezzi del web, circola da un po’ la notizia che il gigante di Cupertino stia o abbia intenzione di acquistare il portale Yahoo!. Tali rumor sono smentiti dallo stesso Yahoo! che al fine di sottolineare quanto non necessiti di Apple per essere un servizio di eccellenza (un servizio da punto esclamativo) crea addirittura un ironico logo animato dedicato.

appya

Ci sono molteplici ragioni per cui Apple dovrebbe e vorrebbe comprare Yahoo!.

Quando Google lanciò Android Wear, rese pubblica la notizia sia attraverso la sua piattaforma di blogging Blogger sia attraverso il suo social Google+, creando così una community attorno al prodotto. Allo stesso modo, Facebook rese nota l’acquisizione di Ocular VR.

Nel momento in cui anche Apple volle effettuare la stessa manovra su iPhone 5c, non avendo una vera a propria piattaforma, dovette ripiegare utilizzando Tumblr appartenente appunto a Yahoo!.

Una delle nuove tendenze è sicuramente scattare selfie. Nonostante Apple abbia ben capito l’importanza strategica dell’argomento sviluppando una fotocamera frontale con ottime qualità, non ha però un portale su cui queste selfie possano essere pubblicate: una minoranza di utenti le pubblica su Google+, con cui Apple ha una continua disputa.

Una valida alternativa sarebbe acquisire Flickr, posseduto appunto da Yahoo!.

Un’acquisizione di Yahoo! permetterebbe quindi ad Apple di:

  • Enfatizzare una migliore esperienza utente
  • Migliorare l’esperienza utente controllando molti più eventi che avvengono attraverso device Apple
  • Monetizzare tali eventi portando quindi i profitti ad una notevole crescita

Come sarebbe il futuro di Cupertino nel caso in cui l’acquisizione divenisse realtà?

Via | Cult Of Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: