Apple vuole migliorare i propri spot pubblicitari e si affida a 4 nuove agenzie

Apple non è rimasta soddisfatta della propria agenzia pubblicitaria per quanto riguarda gli spot degli ultimi prodotti realizzati. Samsung sta spendendo cifre pazzesche ottenendo così dei benefici in termini di vendite ed Apple è intenzionata a creare spot migliori, con un impatto più forte, pur non arrivando a spendere quelle cifre pazzesche che investe Samsung.

apple-spot-

A tal proposito, Apple ha stabilito una collaborazione con 4 nuove agenzie pubblicitarie quali WPP’s AKQA, Interpublic Group’s Huge, Area 17, e Kettle.

Lo scopo sarà quello di unire più menti per migliorare la strategia digitale senza però avere ripercussioni negative sull’agenzia pubblicitaria che è stata utilizzata fino ad oggi. Tutto ciò sembra essere nato a causa degli spot di Samsung della serie “The next big thing” che restano facilmente nella mente di tutti e risultano quindi essere più utili per le vendite della società.

Nel 2013 Apple ha lavorato con la TBWA/Media Arts Lab per creare degli spot che possiamo definire “emozionali”. Due tra questi hanno avuto un buon successo in USA e ci riferiamo a quelli in cui venivano esaltate le caratteristiche fotografice e musicali dell’iPhone con le pubblicità chiamate “Photos Every Day” e “Music Every Day”, riproposte qui sotto:

Sarà davvero curioso vedere come verrà pubblicizzato l’iPhone 6 nei mesi successivi al suo lancio.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: