Apple punta ad offrire nuove app e giochi in esclusiva agli utenti iOS, a discapito di Android

Apple è molto determinata a rendere l’App Store sempre migliore ed una spanna sopra la concorrenza. Per riuscire nell’impresa, la società ha messo su un team di persone il cui scopo è quello di provare e recensire le applicazioni, stabilendo quelle migliori a cui conferire una maggiore visibilità. Nel tempo il lavoro di queste persone si è evoluto, diventando determinanete per portare avanti un’azione di marketing da parte di Apple che riesce ad assicurarsi interessanti esclusive.

solo-su-appstore

Avrete infatti notato nella Home Page dell’App Store una serie di applicazioni che vengono evidenziate con un banner gigante nella parte superiore e la scritta “Solo su App Store”. Queste applicazioni, in genere giochi, vengono offerti in esclusiva ad Apple per alcuni mesi, e soltanto dopo potranno approdare su altre piattaforme. In cambio Apple non offre denaro agli sviluppatori ma “soltanto” visibilità, che ovviamente equivale ad un successo garantito ed un alto numero di vendite con conseguenti ritorni monetari. Al momento in esclusiva troviamo Hitman Go:

Immagine per Hitman GO

Hitman GO

SQUARE ENIX Ltd
4,99 €

La guerra con Google è sempre più intensa ed Apple si sta muovendo in questa direzione per offrire agli utenti iOS sempre il meglio, portando a sè, attraverso cosidette “killer app” nuovi potenziali consumatori. La strategia sembra essere vincente ed anche Electronic Arts (con Piante contro Zombie 2) e Zeptolab (con Cut the Rope 2) hanno aderito a questa iniziativa. Non ultima la Supercell, azienda che sta dietro a titoli come Clash of Clans,  Boom Beach ed Hay Day, attualmente primo, quarto e quinto gioco nella classifica delle Top App più redditizie dell’intero Store!

Altri sviluppatori, come Gameloft, non hanno accettato l’offerta di Apple, reputandola inconcludente e lontana dalla propria filosofia. Queste aziende non pensano che ottenere l’esclusiva su un gioco possa portare a Cupertino nuovi consumatori perchè gli utenti non acquistano dispositivi in base alle app.

Schermata 2014-04-21 alle 12.20.37

Voi cosa pensate? La vendita di dispositivi iOS è in qualche modo legata anche alla qualità dei software disponibili in AppStore?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: