Ecco quali dati possono essere letti da Apple dai nostri iPhone su richiesta delle agenzie governative

Apple ha pubblicato una nuova pagina sul sito ufficiale dedicata agli enti governativi che contiene le linee guida per le richieste dei dati di un cliente.

nsa-apple-sicurezza-iphone

In particolare vengono rese note tutte le informazioni che possono essere recuperate dai dispositivi della società su richiesta degli enti governativi. Sul sito si può leggere che per i dispositivi funzionanti e protetti da password, Apple può accedere soltanto alle informazioni delle applicazioni native come messaggi, immagini, video, contatti rubrica, note audio e storico delle chiamate. Restano escluse le email, i calendari e tutte le applicazioni di terze parti. L’estrazione delle informazioni non può avvenire per i dispositivi non funzionanti ed in ogni caso la procedura può avere luogo unicamente presso il quartier generale Apple.

Apple inoltre aiuterà le agenzie governative a restituire iPhone smarriti o rubati ai legitimi proprietari. E’ chiaro che i dati personali verranno utilizzati soltanto in casi estremi di sicurezza governativa.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: