Pencil godrà di nuove funzioni a seconda della pressione effettuata [Video]

L’idea di utilizzare una stilo nell’epoca digitale non era particolarmente orecchiabile per Steve Jobs. Differentemente da quanto accade per diversi Samsung Galaxy Note dotati di S pen, i tablet Apple non dispongono di accessori per la scrittura limitando quella che può essere la mobilità degli utilizzatori creativi del device. Ciò non ha però impedito a terze parti di sviluppare un hardware dedicato. Pencil risponde in maniera ottimale a tutti coloro che preferiscono lavorare attraverso strumenti da disegno piuttosto che con tap, swipe e drop manuali. L’integrazione con iOS 8 porterà inoltre piacevoli novità.

pencil

Una volta che il sistema operativo sarà ufficiale, infatti, gli utenti saranno in grado di usufruire per la prima volta di pressioni di diversa intensità a cui corrisponderà una diversa densità del tratto tracciato con Pencil.

Surface-Pressure

L’aggiornamento software permetterà quindi di raggiungere i tanto bramati risultati ottenibili con le S pen. Sia chiaro infatti che l’hardware in se non dispone di sensori di pressione ma è bensì l’app che simula il meccanismo.

Anche la funzione gomma da cancellare godrà di questa caratteristica per far si che le differenze tra la classica carta e matita e iPad e Pencil si assottiglino sempre di più.

Pencil non è certamente un accessorio economico, infatti, a seconda dei modelli, arriva sul mercato con un prezzo di retail che varia dai $65 ai $75, elemento che probabilmente contribuisce alla sua poca popolarità e alla sua scarsa diffusione sia in ambito amatoriale che professionale.

Via | Redmondpie

L’idea di utilizzare una stilo nell’epoca digitale non era particolarmente orecchiabile per Steve Jobs. Differentemente da quanto accade per diversi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.