Apple porta le proprie Mappe sul Web!

Sono passati ormai due anni da quando Apple ha preso la decisione di introdurre la propria applicazione Mappe su iOS 6 a discapito del servizio offerto da Google, e la competizione fra i due colossi informatici è sempre più accesa. Oggi, l’azienda di Cupertino ha iniziato a sostituire le mappe di Google anche sul proprio sito web iCloud.com, più precisamente nella zona in cui è possibile localizzare il proprio dispositivo in caso di smarrimento.

dsdas

Apple stava già utilizzando le proprie mappe nelle applicazioni mobile di Trova il mio iPhone, ma a quanto pare anche gli utenti che si collegheranno dal proprio Mac o PC in futuro non ritroveranno più le carte geografiche di Google. Grazie a questa novità, anche l’interfaccia utente è stata modificata per rendere la visualizzazione più semplice e immediata.

apple-maps-find-my-iphone-icloud

Lo scorso Settembre inoltre Apple ha pubblicato un annuncio di lavoro, cercando sviluppatori per progettare e sviluppare una nuova piattaforma web avanzata. Questo aveva portato ad una serie di rumors riguardo l’intenzione di portare il servizio di Mappe anche sul Web, rendendolo di fatto un concorrente diretto a Google Maps.

google-maps-icloud-find-my-iphone apple-maps-icloud-finsd-my-iphone

Apple sta continuando ad utilizzare le mappe Google sul proprio sito web per indicare le ubicazioni dei propri Apple Store, ma dopo questa notizia è facile immaginare che verranno anch’esse eliminate in favore al servizio gestito direttamente dall’azienda di Cupertino. Inoltre possiamo immaginare che le Mappe di Apple, proprio come l’applicazione disponibile su Mavericks e Yosemite, diventerà anche Web, con un servizio del tutto simile all’attuale www.google.com/maps

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: