Cellularline Executive Pro: la tastiera che trasforma il tuo iPad Air in un notebook! – La recensione di iSpazio

Product-Review1

L’iPad è uno strumento che ha delle grandissime potenzialità grazie all’AppStore e alle sue migliaia di applicazioni ma soprattutto grazie ai numerosissimi accessori che permettono di trasformare un semplice tablet in uno strumento di lavoro vero e proprio. L’accessorio che andiamo a vedere oggi in dettaglio è la nuova tastiera Executive Pro prodotta da Cellularline.

iSpazio-MR-cellularline- tastiera ipad

Packaging

Ottimo packaging realizzato da Cellularline per racchiudere la tastiera, la confezione include un cavo micro USB per la ricarica della stessa, un sacchetto in microfibra che ci permette di inserire la tastiera per trasportarla e ovviamente il classico manuale delle istruzioni in formato pocket.

Piccolo inconveniente che ho avuto con la scatola, ma probabilmente è solo un difetto localizzato, è che tutte le aperture previste erano incollate ed ho dovuto praticamente utilizzare un cutter per tagliare la colla ed aprire la classica aletta in cartone.

La tastiera

L’intero supporto a primo impatto risulta abbastanza pesante, peso che servirà a mantenere in un equilibrio perfetto l’iPad dopo averlo inserito all’interno delle apposite alette che vedremo successivamente in dettaglio. Rispetto ad una classica tastiera QWERTY da notebook i tasti sono leggermente più piccoli (azzarderei di circa il 20%) tuttavia hanno un ottimo feedback, molto simile alla classica tastiera del MacBook.

IMG_3871 copia

Sono presenti ovviamente i tasti funzione dedicati interamente alle funzionalità dell’iPad, abbiamo infatti la possibilità sia di bloccare lo schermo che risvegliarlo, senza la necessità di toccare lo schermo touch, e non solo, infatti avremo anche la possibilità di richiamare altre funzioni come Spotlight, Safari, i controlli musicali, quelli del volume e infine quelli della luminosità. Di seguito un’immagine che li ritrae.

IMG_3872

Posizionamento iPad

Il sistema di posizionamento dell’iPad è sinceramente la cosa che mi ha più colpito, permette d’installare l’iPad all’interno del supporto in maniera molto semplice grazie al sistema di fissaggio multi-angolo con snodo rigido ed è anche molto resistente. Praticamente non dovrete fare altro che inserire l’iPad, tenendo il tasto home verso destra, all’interno delle due fessure con una leggera pressione senza dover fare particolarmente attenzione poiché le due alette di protezione sono protette con un materiale in gomma morbida in grado di reggere l’iPad e allo stesso tempo di non rovinarlo ogni volta che si inserisce e disinserisce. Come detto in precedenza l’iPad va inserito con il tasto home verso destra, questo perché quando andremo a chiudere l’iPad sopra la tastiera, grazie ad un piccolo magnete, l’iPad entrerà in modalità sleep, esattamente come succede con le Smart Cover.

Abbinamento bluetooth

Il funzionamento è estremamente semplice, sul lato destro troviamo due pulsanti, uno fisso ed uno a scorrimento, oltre all’ingresso USB di ricarica. Il pulsante a scorrimento serve per l’accensione e lo spegnimento del dispositivo mentre il pulsante a pressione serve ad abilitare l’abbinamento della tastiera con l’iPad.

IMG_3869

Una volta abilitato il bluetooth sul vostro iPad Air sarà necessario tenere premuto il pulsante di abbinamento fino a quando il led bluetooth non inizia a lampeggiare velocemente, a questo punto sullo schermo dell’iPad apparirà la voce “Executive Pro”, basterà fare un tap sul nome del dispositivo e successivamente vi verrà chiesto di digitare un codice di quattro cifre casuale per confermare l’abbinamento e cliccare sul pulsante “ENTER”. La tastiera a questo punto è pronta per l’utilizzo. Ovviamente una volta abbinato non sarà necessario effettuare tutta questa operazione in tutto avverrà in maniera automatica non appena entrambi i dispositivi avranno il bluetooth attivato.

Utilizzo quotidiano

Ho utilizzato questa tastiera per un paio di settimane ed ho avuto modo di provarla durante un viaggio in treno di qualche ora in modo abbastanza approfondito. La tastiera risulta molto comoda durante l’utilizzo anche se ho avuto qualche problema inizialmente dovuto semplicemente al fatto che lavorando spesso con un portatile sono abituato a certe misure e ad esempio la posizione del pulsante per bloccare l’iPad, che si torva esattamente sopra al pulsante “delete”, pulsante molto piccolo rispetto alla grandezza della classica tastiera del MacBook Pro, insomma, mi è capitato più di una volta che nel tentativo di cancellare ho bloccato lo schermo dell’iPad, ma posso assicurarvi che dopo qualche giorno ci si abitua tranquillamente, risolvendo anche questo piccolo inconveniente. Devo dire che le funzioni riservate all’iPad mi sono tornate molto utili, in primis la possibilità di bloccare o sbloccare l’iPad senza dover utilizzare il touch l’ho trovata una funzione pratica, così come la possibilità di tornare alla home premendo un semplice pulsante.

IMG_3867

Se siete abituati all’utilizzo di un portatile spessissimo vi capiterà di andare con il dito sotto la tastiera in cerca del trackpad, che ovviamente non troverete, purtroppo è una delle poche funzioni che l’iPad non permette, ma devo ammettere che se Apple decidesse di aggiungere un piccolo cursore, anche solo per la selezione delle applicazioni in homescreen o nelle varie app per selezionare voci, non sarebbe niente male. Questa ricerca però vi fa capire anche come questa tastiera riesce a trasformare l’iPad Air in un vero e proprio notebook, comodo da utilizzare sia per scrivere lunghi testi che per messaggiare utilizzando i classici social network.

Prezzo e disponibilità

L’Executive Pro di Cellularline è disponibile nelle maggiori catene di elettronica (qui è possibile consultare l’elenco dei rivenditori ufficiali) ed è venduta al prezzo consigliato di 69€, un prezzo di tutto rispetto per un prodotto che personalmente ho trovato molto comodo da utilizzare, soprattutto paragonato a prodotti simili di marchi leader con prezzi nettamente superiori.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: