Siri e Google Now migliorano, ma quest’ultimo vince su Apple

Gene Munster, analista di Piper Jaffray, sta conducendo da diversi mesi dei test su Siri e Google Now, i due assistenti vocali di Apple e Google. Nella sua ultima analisi, si evince come Siri stia continuando a migliorare, fornendo adesso l’82% di risposte rispetto al 79% registrato lo scorso dicembre, tuttavia Google Now ha mostrato margini di miglioramento più ampi, arrivando all’84%.

google-now-siri

Il risultato dell’analisi:

  • Nell’86% dei casi Google Now è riuscito a comprendere delle domande con una precisione maggiore di Siri che ha compreso l’84% delle domande.
  • Siri ha la meglio su Google Now per quanto riguarda l’abilità di interpretare le domande, con il 96% rispetto al 93% di Google Now.
  • Siri funziona molto meglio di Google Now quando è utilizzato in ambienti rumorosi, con il 93% dei casi contro l’88% del secondo. Questo è merito degli algoritmi di comprensione e delle tecnologie di riduzione dei rumori di iPhone.

9949-1927-Screen-Shot-2014-07-22-at-74651-AM-l

Secondo Munster, le funzioni di ricerca di Siri sono state quasi completamente scollegate da Google. Si passa dal 27% registrato a Dicembre del 2012 al 3% attuale.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: