Il governo cinese rifiuta iOS e crea il suo sistema operativo

Probabilmente avrete letto di come il governo cinese, perseguendo fini di sicurezza interna, abbia vietato ai suoi membri di utilizzare iPhone o comunque device che montassero iOS poiché giudicato fragile a livello di sicurezza. Pare che tale provvedimento non sia sufficiente a rassicurare le alte cariche del governo cinese che lancia il suo personale sistema operativo.

sistema operativo cinese

La Cina competerà direttamente con i sistemi operativi di società estere nei prossimi mesi. Il governo del paese ha infatti annunciato lo sviluppo di un proprio sistema operativo che verrà rilasciato su PC il prossimo Ottobre. Successivamente, il sistema sarà operativo anche su smartphone e tablet. Così, la Cina cerca di prendere le distanze da altre soluzioni importate, come iOS di Apple; e Android di Google. Il provvedimento è la risposta del governo cinese per le crescenti tensioni causate dai documenti trapelati dall’ ex agente della NSA, Edward Snowden.

La National Security Agency (NSA) degli Stati Uniti ha accesso a smartphone e tablet, e può quindi risalire a conversazioni e dati privati qualora richiesto, possibilità che proprio non fa piacere al paese di Mao. Possiamo inoltre immaginare che il governo cinese adotterà misure forti per incoraggiare l’uso del suo software rispetto ad iOS, Android, Windows, OS X o Linux.

Recentemente, il governo cinese ha anche vietato l’ uso di Windows 8 all’interno del governo. Tale divieto sull’utilizzo di Windows aiuterà sicuramente il nuovo software promosso dal governo nazionale a raggiungere più utenti.

Via | ActualidadiPhone

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: