Bono degli U2 chiede scusa per il download automatico di ”Songs of Innocence”

15/10/2014

Come in molti sanno, al keynote per la presentazione dei nuovi iPhone 6, il palco di Apple ha stupito i suoi fan con l’arrivo degli U2. In seguito alla salita della band sul palco, il loro nuovo disco Songs of Innocence è gratuitamente apparso nella libreria multimediale di tutti gli utenti. Alcuni di questi hanno accettato con gratitudine il presente, e altri (a quante pare molti) hanno cancellato l’album. Proprio per gli utenti che non hanno gradito il regalo, Bono ha parole di scuse.

bono scuse songs of innocence

L’idea avuta da Bono e i suoi non ha entusiasmato molti fan Apple. Su 81 milioni di album “sperimentati” , infatti, ne sono stati scaricati solo 26 milioni e di conseguenza ci sono ben 55 milioni di utenti che hanno deciso di non unirsi al mondo degli U2.

Nelle dichiarazioni rilasciate in un’intervista su Facebook, Bono chiede scusa per l’inconveniente qualora il gesto non sia stato gradito. La star aggiunge che il tutto era stato fatto in buona fede sia perché trascinati sull’onda dell’entusiasmo con la partnership con Apple (che ricordiamo essere costata 100 milioni di dollari), sia per la voglia di auto-promuoversi e regalare alle persone canzoni che temevano potessero correre il rischio di non essere mai ascoltate.

Voi avete gradito il regalo degli U2? Songs of Innocence fa ancora parte della vostra libreria multimediale? Che ne pensate dell’album?

Via | MacRumors

Come in molti sanno, al keynote per la presentazione dei nuovi iPhone 6, il palco di Apple ha stupito i…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.