WhichApp, l’applicazione italiana per la messaggistica immediata si aggiorna

Immagine per WhichApp

WhichApp

Asset Consulting Service S.n.c.
Gratuiti

WhichApp è un’applicazione per la messaggistica immediata nata in Italia. Oltre ad essere multipiattaforma, i suoi punti di forza riguardano la sicurezza e la privacy. Rispetto ad altre applicazioni simili come Whatsapp e Telegram troviamo alcune funzioni in più.

Ad esempio, WhichApp integra la possibilità di rendere il proprio profilo pubblico, in maniera tale da riuscire a cercare e trovare altre persone che utlizzano l’app. Avviare una nuova conversazione sarà più semplice che mai, sia con altri utenti italiani sia con quelli stranieri perchè WhichApp integra anche un traduttore che permette di digitare il testo nella propria lingua e di consegnarlo al destinatario nella propria lingua madre.

Oggi WhichApp si è aggiornata e sono state aggiunte diverse novità e migliorie, andiamole a vedere di seguito:

Stabile e funzionale

La nuova major release porta in dote una accresciuta stabilità e una user experience più gradevole e matura. Migliorata sia la versione iOS che Android.

Grafica

In continuità con l’impostazione innovativa rappresentata dalla prima release, son state introdotte migliorie in tutti gli ambienti, chat, Scopri Amici e profilo personale.

Scopri amici e profilo utente

È stata rivista completamente la grafica del profilo utente. Potrà essere visualizzato a pieno schermo l’avatar di ogni utente e leggere tutte le info relative al contatto. Anche i risultati dello “Scopri amici” appaiono migliorati graficamente con uno stile minimal.

Elimina account

Adesso è possibile eliminare il proprio account direttamente dall’app (Impostazioni/elimina account).

Potete leggere la recensione completa di iSpazio cliccando qui.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: