Google Maps si aggiorna alla versione 4.4.0 e migliora i comandi vocali

Immagine per Google Maps: navigazione e trasporto

Google Maps: navigazione e trasporto

Google, Inc.
Gratuiti

Sin da quando, da iOS 6, il sistema di navigazione dei dispositivi mobile si è spostato dal’ormai pluri-utilizzato Google Maps all’app Mappe di Apple, la maggior parte degli utenti ha lamentato la poca funzionalità del sistema di navigazione Apple che tenta disperatamente di rincorrere il gigante della ricerca. Google Maps per iOS si aggiorna ora alla versione 4.4.0

L’app Google Maps per iPhone e iPad ti consente di scoprire il mondo che ti circonda in modo più facile e veloce. Trova i migliori posti in città e tutte le informazioni di cui hai bisogno per raggiungerli.

  • Mappe complete e dettagliate in 220 Paesi e zone
  • Navigatore GPS con indicazioni vocali in auto, in bici e a piedi
  • Indicazioni di trasporto pubblico e mappe per più di 15.000 città
  • Condizioni del traffico in tempo reale, segnalazione dei problemi di traffico e rielaborazione automatica del percorso per trovare l’itinerario migliore
  • Informazioni dettagliate su oltre 100 milioni di luoghi
  • Immagini Street View e degli interni di ristoranti, musei e altro

Novità nella versione 4.4.0

  • Visualizzazione di una mappa a schermo intero toccando un’area vuota sulla mappa
  • Visualizzazione dei colori delle linee di trasporto pubblico sulla mappa quando si ricevono indicazioni stradali relative ai trasporti pubblici
  • Filtraggio dei risultati di ricerca relativi ai ristoranti di cui è disponibile una recensione su Zagat (se disponibili)
  • Possibilità di digitare oppure di toccare il microfono e pronunciare il comando “indicazioni stradali per” un luogo per ottenere i risultati più rapidamente
  • Correzioni di bug
Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: