Un accessorio di terze parti renderà l’Apple Watch impermeabile

Come abbiamo appreso durante la presentazione dell’Apple Watch, all’evento del 9 Marzo, il nuovo dispositivo non sarà un orologio con cui poter fare il bagno, ma ad ovviare a questo limite ci pensa un nuovo accessorio.

okdpdoj

L’Apple Watch risulta conforme allo standard IPX7 che garantisce al prodotto la possibilità di resistere ad un’immersione in acqua per non più di 30 minuti e ad una profondità non superiore al metro. Chi volesse nuotarci ed immergersi per molto più tempo, avrà bisogno di apposite misure di sicurezza.

12214-5879-150319-Banded-l

Il mese prossimo su Kickstarter partirà una nuova campagna legata ad un apposito case dubbed banded al quale potranno essere montati cinturini di ogni genere e per ogni occasione, strizzando così un occhio anche ai patiti della moda. Il design open-top del case richiamerà l’estetica del dispositivo e permetterà, naturalmente, di accedere a tutte le funzioni dell’Apple Watch. Il materiale utilizzato, come si evince chiaramente dalle immagini, sarà l’alluminio e sarà disponibile in vari colori. Il case oltre ad essere waterproof rappresenterà comunque una protezione aggiuntiva contro i graffi e la polvere.

12214-5887-150319-Simple_Station-3-xl

Sempre la medesima azienda con un’ulteriore campagna su Kickstarter, proporrà in Aprile, una soluzione alternativa per la ricarica simultanea di iPhone e Apple Watch. Uno stand in alluminio, chiamato Simple Station, disponibile in due colorazioni nero ed argento, sarà compatibile con Apple Watch (38mm e 42mm) e iPhone (5 e 5S e 6 e 6 Plus). Questo stand oltre alla funzione ricarica permetterà di amplificare passivamente il suono della cassa dell’iPhone.

Prezzi, specifiche e disponibilità verranno resi pubblici a seguito della campagna Kickstarter.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: