Apple Pay: due terzi degli utenti che hanno utilizzato il servizio lamentano dei problemi

Apple Pay è di sicuro un successo negli Stati Uniti. Il sistema di pagamento Apple sta conquistando sempre più banche ed anche le catene di negozi che decidono di aderire sono in costante aumento. Tuttavia i due terzi degli utenti che lo hanno utilizzato lamentano dei problemi.

apple-pay

Questo risultato è il frutto di una ricerca condotta da Phoenix Marketing International che ha intervistato 3.000 utenti dotati dell’ultimo modello di iPhone.

L’indagine ha rivelato che il 48% dell’utenza lamenta tempi troppo lunghi per il completamento di una transizione, mentre il 42% ha dichiarato che i negozianti non erano pronti o preparati a gestire questo sistema di pagamento. Il 10% ha lamentato errori nelle transizioni oppure un doppio addebito.

Secondo Greg Weed, direttore della Phoenix, Apple ha creato un sistema ampiamente pubblicizzato creando una certa aspettativa negli utenti che però non può essere soddisfatta, sia a causa dei terminali obsoleti sia per la preparazione media dei negozianti.

Infatti, per poter accettare i pagamenti tramite Apple Pay, i negozi devono adottare dei registratori di cassa abilitati con tecnologia EMV. Alla fine del 2014 soltanto un terzo dei negozi erano pronti.

Probabilmente in Europa e in Italia la situazione sarà ancora peggiore e forse proprio per questo motivo Apple Pay non è ancora sbarcato oltre oceano.

Via | Bloomberg

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: