Un nuovo Tool di Microsoft riesce a capire la vostra età partendo da una foto. Ecco come provarlo

In futuro il web ed i vari servizi, così come le applicazioni ed i dispositivi portatili, si baseranno sempre di più su operazioni automatiche.

how-old

Oggi Microsoft ha rilasciato un nuovo tool che permette non solo di riconoscere i volti nelle foto, operazione che ormai si riesce a fare già da qualche anno, ma di determinare addirittura l’età della persona ritratta.

IMG_0427 IMG_0426 IMG_0428

Microsoft ha lanciato un sito attraverso il quale ogni persone può provare il servizio con delle proprie immagini. Attualmente la stima dell’età non risulta essere sempre precisa ma lo scopo, a lungo termine, è proprio quello di ottenere un’accuratezza tale da dichiararlo “infallibile”.

IMG_0429 IMG_0430 IMG_0431

Un altro scopo dietro la costruzione di questo sito è l’analisi della viralità nel web. L’indirizzo di questo sito infatti, è stato inviato soltanto a 50 persone tramite email. Dopo circa 3 minuti si è visto che il servizio era stato utilizzato da molte più persone e in 3 ore oltre 35.000 utenti ne avevano usufruito. In questo momento se ne parla ovunque per cui gli accessi si saranno moltiplicati esponenzialmente. Tutto questo per provare il nuovo Real Time Insight dell’Azure Stream Analytics, un tool di Microsoft che per l’appunto riesce a determinare diversi fattori statistici in tempo reale.

Se volete provarlo, vi basta andare su how-old.netIl servizio funziona anche da iPhone attraverso Safari.

PS. Se avete modo, dite a Microsoft che ho 27 anni.

In futuro il web ed i vari servizi, così come le applicazioni ed i dispositivi portatili, si baseranno sempre di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: