Ora è ufficiale: a Ottobre Netflix arriva in Italia

Netflix è una società statunitense nata nel 1997 che offre un servizio di noleggio di DVD e videogiochi via Internet e, dal 2008, anche un servizio di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento. A quanto pare la notizia è ufficiale, da Ottobre Netflix arriverà anche in Italia.

netflix futuro della tv

In precedenza Netflix, professandosi uno dei mezzi più vicini alla distribuzione multimediale, ha reso pubblica quella che è la sua idea della televisione del futuro.

Secondo quanto dichiarato da Reed Hastings, CEO di Netflix, in una Conferenza tenuta a Berlino la scorsa settimana, il futuro della TV assomiglierà ad un gigantesco iPad in cui app dedicate potranno portare la comunicazione dei mass media e l’intrattenimento ad un nuovo livello d’interazione.

Conseguenza diretta di questo nuovo mezzo sarà il declino della TV così come la conosciamo in favore della fruizione in streaming dei diversi contenuti, una televisione, in sostanza, che non riesce più a scindersi dal concetto di internet.

Il CEO di Netflix da solo alcuni dettagli dello sbarco del progetto in Italia, ma tiene a precisare che il servizio sarà molto incentrato sulla fruizione di vantaggi e servizi a seguito alla sottoscrizione di un abbonamento che si dice avrà un costo di 7.99€.

Una notizia che rassicura gli utenti che aspettavano il suo arrivo è la disponibilità su multipiattaforma: differentemente dai rumor iniziali che vedevano il nome di Netflix fortemente collegato a Telecom il servizio di streaming sarà fruibile su PC, smartphone e tablet grazie ad app dedicate.

In un panorama che si sta sempre più affacciando allo streaming multimediale, come reagirà l’Italia a questo nuovo fenomeno?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: