Apple Music e il periodo di prova gratuito: la società risponde alle accuse mossegli da un artista su Twitter

Dopo il comunicato di diverse etichette indipendenti britanniche di pochi giorni fa è stata oggi nuovamente criticata la politica di Apple relativa ai tre mesi di prova gratuiti di Apple Music, durante i quali la società californiana non pagherà i diritti ad autori e case discografiche.

applemusicnewcombe

Anton Newcombe, frontman dei Brian Jonestown Massacre, ha pubblicato una serie di tweet in cui attacca esplicitamente Apple e la sua politica sul periodo di prova gratuito offerto a tutti i sottoscrittori del servizio. In particolare, Newcombe sostiene che la società californiana gli avrebbe detto che tutti i suoi brani sarebbero stati rimossi da iTunes nel caso in cui non avesse accettato i termini della società per il servizio in streaming.

La rivista Rolling Stones ha quindi contattato Apple per una risposta a tali affermazioni. La società di Cupertino, ad un rappresentante della rivista, ha dichiarato di non aver mai minacciato di rimuovere da iTunes gli artisti che decidono di non accettare i termini del servizio in streaming.

Apple Music verrà lanciato ufficialmente il 30 Giugno, con iOS 8.4. La piattaforma per lo streaming musicale avrà un costo mensile di 9.99€, ma offrirà a tutti gli abbonati un periodo di prova gratuito della durata di tre mesi.

Dopo il comunicato di diverse etichette indipendenti britanniche di pochi giorni fa è stata oggi nuovamente criticata la politica di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: